Spezia, minacce di morte ai tesserati. La società risponde

Tempo di lettura: 1 minuto

Lo Spezia Calcio, in merito alla costante escalation di gravissimi insulti gratuiti sulla propria pagina ufficiale di Facebook da parte di alcuni individui difficilmente descrivibili come tifosi, arrivati ad augurare addirittura la “morte” per i tesserati del Club, intende esprimere tutto il proprio disappunto per una situazione grottesca e ben lontana dai valori che la piazza spezzina incarna oltre che piena solidarietà ai tesserati oggetto di tali vili attacchi.

Ogni persona deve essere libera di poter esprimere la propria opinione, ma la libertà di pensiero e di espressione non deve mai oltrepassare il limite della civile comunicazione. La Società Spezia Calcio crede fermamente che i social network non debbano essere visti come una “zona franca” dove qualsiasi tipo di insulto possa esser scritto con aberrante leggerezza.

Il Club bianco sarà dunque costretto ad adire le vie legali qualora determinate situazioni dovessero ripresentarsi in futuro, perché un conto è la critica e la rabbia di chi ha una passione a tinte bianco Spezia nel proprio cuore, ma ben altro conto è la triste cattiveria senza senso di chi, forte della sicurezza delle proprie quattro mura, si permette di offendere senza ritegno, certo di rimanere impunito.

Fonte – Acspezia.com

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di