Le probabili formazioni di Foggia-Bari – Mazzeo sfida Galano

Tempo di lettura: 2 minuti

A distanza di pochi giorni dal turno infrasettimanale, è già tempo di calcio giocato in Serie B. E tutti i riflettori odierni saranno puntati sul derby pugliese tra Foggia e Bari, sfida dal grande fascino e che potrebbe essere un crocevia importante per la stagione delle due squadre.
I rossoneri, dopo un avvio affannoso, da gennaio hanno iniziato a correre anche grazie ad una sessione invernale di calciomercato che li ha visti protagonisti. Il tecnico Giovanni Stroppa, però, non si fida dei galletti: “Il Bari ha ottima qualità di gioco, individualità notevoli ed è di sicuro tra le squadre più forti della Serie B – ha commentato nella conferenza stampa della vigilia -. Io cercherò di mettere in campo la miglior formazione possibile”.
La squadra di Fabio Grosso, invece, continua ad avere un andamento altalenante e nelle ultime tre partite ha rimediato tre pareggi (contro Salernitana, Pescara e Novara). Non è ammesso un altro passo falso, anche perché la distanza dal secondo posto in questo momento è di sei punti.
Calcio d’inizio fissato per le ore 15, a dirigere l’incontro sarà il signor Daniele Chiffi della sezione di Padova. Sugli spalti dello stadio ‘Zaccheria’ non ci saranno i tifosi del Bari: prima il CASMS e poi il Prefetto della Provincia di Foggia, infatti, hanno chiuso il settore riservato ai sostenitori biancorossi per motivi di ordine pubblico.

COME ARRIVA IL FOGGIA – Stroppa punterà sul solito ed ormai collaudato 3-5-2: in avanti giocherà il tandem offensivo composto da Nicastro e Mazzeo, con il primo che torna titolare dopo il turno di riposo contro la Ternana. Zambelli e Kragl saranno i due esterni di centrocampo, con Agnelli (in pole su Agazzi), Greco e Deli in mezzo. In difesa, infine, torna dal 1’ Loiacono: con lui ci saranno due dei tanti ex della partita e cioè Tonucci e Camporese. Solo panchina per Calabresi, che ha sempre fatto bene quando chiamato in causa; out, invece, Gerbo e Celli.

COME ARRIVA IL BARI – 4-3-3 per i biancorossi, che all’andata la spuntarono col gol di Galano (nativo di Foggia) al 90’. E proprio lui, insieme a Cissé ed uno tra Nené e Floro Flores, formeranno il tridente d’attacco. Assenza pesante in mezzo al campo: out lo squalificato Henderson, che con ogni probabilità verrà rimpiazzato da Basha; Busellato e Tello, invece, agiranno ai lati del mediano albanese. In difesa, infine, spazio ad Anderson, Gyomber, Diakite e Balkovec, quest’ultimo in leggero vantaggio su D’Elia. Ko Oikonomou, Morleo ed il lungodegente Salzano.

LE PROBABILI FORMAZIONI

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Loiacono; Zambelli, Agnelli, Greco, Deli, Kragl; Mazzeo, Nicastro. A disposizione: Noppert, Figliomeni, Martinelli, Rubin, Calabresi, Ramé, Scaglia, Agazzi, Fedato, Beretta, Duhamel, Floriano. Allenatore: Giovanni Stroppa

BARI (4-3-3): Micai; Anderson, Gyomber, Diakitè, Balkovec; Tello, Basha, Busellato; Galano, Nenè, Cissè. A disposizione: De Lucia, Sabelli, D’Elia, Marrone, Empereur, Cassani, Petriccione, Iocolano, Kozak, Brienza, Improta, Floro Flores, Andrada. Allenatore: Fabio Grosso

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
ValenciaFG Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Oggi Agnelli, Tonucci, Kragl, Deli, Camporese e Mazzeo irrinunciabili po faccess che vol, pero non penso che cambierà nulla (mi riferisco a Stroppa) al 25’ del secondo tempo le sostituzioni…. jajajajaja