Foggia, Grassadonia: “Mercato? Sappiamo che manca qualcosa, ma c’è fiducia”

Queste le parole di mister Grassadonia la termine dell’amichevole tra Foggia e Audace Cerignola terminata 2-0:

“Questa partita ci è servita tanto, contro una delle protagoniste del prossimo campionato di Serie D, la nostra strada è in salita dobbiamo essere bravi a leggere le varie situazioni e porvi rimedio. Nel primo tempo abbiamo fatto un po’ di fatica, dobbiamo capire cosa va migliorato e crescere. Cambio di modulo? Ho iniziato la carriera col 4-2-4 e ho vinto un campionato, poi a Salerno ho giocato col 4-3-1-2, poi col Messina 3-5-2 e infine a Pagani 4-3-3: a me piace che la squadra sia duttile e giochi sull’avversario. I carichi pian piano diminuiscono, sono stato duro con i ragazzi e loro mi hanno dato tanta disponibilità. Mercato? Qualcuno arriverà a darci una mano, siamo fiduciosi. Kragl lontano dalla porta? Molte azioni pericolose sono partite dai suoi cross sull’esterno, se riesce a sfruttare le sue qualità e la sua posizione in campo diventa devastante. Iemmello? Non c’è ancora l’ufficialità, un giocatore importante ma non mi piace parlare dei singoli. Giochiamo in una piazza fantastica ma esigente, dobbiamo mantenere l’equilibrio e farci trovare pronti. Carraro? Acquisto di grande prospettiva, l’ho voluto fortemente. Ho chiesto anche Firenze ma non c’è stata possibilità di prenderlo, cercheremo qualcun’altro in quel ruolo”.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Commenti

commenti

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
ValenciaFG Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Se il Grassa dice così è perché sa benissimo che arriveranno rinforzi dal mercato. La questione ora è lo stato di forma… secondo gli addetti hanno fatto un programma di lavoro tutto muscolare e sulla tenuta. Hanno praticamente tenuto carichi altissimi di lavoro. Questo per evitare il più possibile infortuni e sappiamo bene con Stroppa cosa sia successo in due anni!!! Adesso cominciano ad alleggerire i carichi e fare sedute più tecniche.
Ieri infatti ho visto Kragl, Agnelli, Tonucci, Camporese ecc … completamente scarichi