Tedino: “Bisognerà fare una grande partita per tornare a casa con una vittoria”

Tempo di lettura: 2 minuti

Bruno Tedino, tecnico del Palermo, ha parlato in conferenza stampa: “Non sono importanti i numeri ma gli sviluppi in entrambe le fasi di gioco. Sono importanti i principi e su questi stiamo lavorando. Ci sono giocatori che ci permettono di lavorare su più sistemi di gioco. Questo è un Palermo che può essere bello e vincente. Dal ritiro ho sempre sostenuto che non posso rimproverare nulla a questi ragazzi sotto il profilo dell’impegno e della professionalità. Sono stato fortunato a schierare Struna come difensore centrale. Lui è un giocatore che porterei con me ovunque. Haas e Puscas sono due giocatori importantissimi. Loro al pari di altri giocatori, faranno le fortune di questo Palermo. Con il tempo arriveranno i giusti automatismi. La presenza di un gruppo ben assortito è una risorsa importante per questo Palermo. Anche nella passata stagione siamo un po’ partiti a rilento. Questo è il frutto della presenza di giocatori con una certa struttura fisica che hanno bisogno di tempo per entrare in condizione. Quando il Palermo recupererà tutti i suoi effettivi sarà veramente una squadra forte. Ci sono comunque dei dati importanti in un momento nel quale non siamo al top. Cercheremo di vincere il maggior numero di partite possibili. Sappiamo che questo è un momento importante per noi. Nestorovski non ha bisogno di nessun aiuto. Lui è un giocatore che sarà determinante da qui fino alla fine della stagione. È rientrato con molta energia e si è allenato molto bene. Lui ci darà grandi soddisfazioni. Il Foggia gioca bene al calcio. È un gruppo che si conosce molto bene e che ha inserito innesti importanti. Ci attende una partita difficilissima. Cercheremo in tutti i modi di centrare i tre punti. Il Foggia gioca molto bene e stimo molto il suo allenatore. Non credo che cambieranno il loro atteggiamento. Bisognerà fare una grande partita per tornare a casa con una vittoria. Embalo? Sono molto affezionato a lui. È un giocatore che stimo e che mi da la possibilità di variare il sistema di gioco. Aleesami si è allenato bene ed è pronto. Sono stuzzicato dall’idea di gettarlo nella mischia. Trajkovski quando è in condizione è un giocatore che non toglierò mai dal campo. Lui è in grado di farci vincere le partite. Puscas? Sta bene e quindi non c’è nessun tipo di problema in merito alla sua presenza nella trasferta di Foggia”.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di