Pescara-Foggia: Le Pagelle

Reading Time: 2 minutes

Il Foggia perde immeritatamente a Pescara. Sconfitta che porta sulla coscienza soprattutto Fabio Mazzeo che sullo 0-0 sbaglia il rigore che avrebbe potuto regalare al Foggia una bella boccata di ossigeno:

Bizzarri 6 Incolpevole su gol subito. Fa il suo quando chiamato in causa

Loiacono 4.5 Ha sulla coscienza il gol di Gravillon. Stessa impostazione del collega di reparto che ha sostituito oggi. Soffre di amnesie e fa tutto con leggerezza con Calabresi che marcisce in panchina a Bologna

Camporese 6 Questa volta regge per tutti i 90 minuti ma ha sul groppone anche lui questa sconfitta per le due conclusioni che ha sbagliato sotto misura. Ma si sa che attaccante non è

Martinelli 6 Il Pescara si fa vivo più spesso dalle sue parti che dalla corsia opposta e nell’arco di 90′ ci è sembrato abbia commesso un solo errore

Zambelli 6 70 Minuti a discreti livelli, poi l’ingresso di Galano lo “inibisce” e si spegne lentamente

Carraro 6 Il giocatore, visto che affrontava la sua ex squadra, ha cercato sin dai primi minuti di mettersi in evidenza, calciando anche in porta senza avere fortuna, ma sino a quando ha giocato lontano dagli altri due reparti ha sempre ispirato poca fiducia. Meglio quando ha accorciato e si è proposto come sponda o per costruire

Agnelli 6 Ha fatto il suo e non ha sbagliato quasi niente. Meglio della gara contro il Palermo

Deli 6 Ha cercato con le sue ripartenze di tenere alta la squadra e spesso ci è riuscito

Kragl 6 Partita sufficiente del centrocampista tedesco ben controllato dalla difesa pescarese. Poche occasioni per sfoderare i suoi tiri dalla distanza

Chiaretti 6 Sostituito immeritatamente per la seconda volta da Grassadonia. E’ bravo a muoversi su tutto il fronte offensivo ed a cercare la conclusione da qualsiasi posizione. Si vede lontano un miglio che non si intende con Mazzeo. Ma sembra che quest’anno Mazzeo non si intenda con nessuno.

Mazzeo 4.5 Su una cosa Nember c’ha visto lungo. L’acquisto di Iemmello, anche se non si è ancora materializzato. E’ il fantasma del giocatore che noi conosciamo e che se continua così perderemo definitivamente. Il rigore sbagliato è la ciliegina sulla torta

Galano 6.5 Entra e si conquista un calcio di rigore. Si vede lontano un miglio che è di un’altra categoria

Gori sv

Cicerelli sv

Grassadonia 5 Un allenatore con gli attributi non cambia di nuovo Chiaretti per tenere in campo Mazzeo. Un allenatore con gli attributi che capisce di aver sbagliato ma di non poter porre rimedio non fa calciare un rigore determinante ai fini del risultato ad un fantasma. Sono già 9 i punti persi per strada e non vincere contro una squadra scarsa come il Pescara visto oggi fa gridare allo scandalo. Se continuiamo così contro chi vinceremo?

 

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
RobyFoggia
RobyFoggia
3 Anni fa

Deli raccomandato…….Mazzeo e Agnelli senatori! Non c’è altra spiegazione!