Foggia-H.Verona: Le pagelle

pagelle
Tempo di lettura: 2 minuti

Foggia ancora alla ricerca della quadra, soprattutto in porta. Bizzarri e Noppert non danno sufficienti garanzie. Iemmello fa fatica a ritrovarsi. Galano, anche se ha sbagliato gol facili, inizia a prendersi maggiori responsabilità.

Noppert 5 Cambia portiere ma la musica non cambia nel Foggia. Regalato il gol del vantaggio ai veneti. Riscatto parziale nel secondo tempo

Tonucci 6 Primo tempo insufficiente, come i suoi compagni di reparto. Ripresa di tutt’altro tono

Martinelli 6.5 Stringe i denti il centrale rossonero che mette da parte i guai fisici e sfodera una buona prestazione

Ranieri 6 Un’altra gara positiva per il giovane difensore di proprietà della Fiorentina. Non sembra intimorito dagli avversari nonostante la giovane età

Zambelli 6.5 Resta in campo per 94′ spingendo come un moto perpetuo sulla fascia, ben assistito dai compagni. Alla vigilia aveva detto che non è il vero Foggia quello visto a Perugia ed aveva ragione

Agnelli 6.5 Partita gagliarda del capitano del Foggia, soprattutto nella ripresa. Uno degli ultimi a mollare. Si fa fatica a sentire la mancanza del metronomo di centrocampo. Faremmo meglio a smetterla di chiederlo perchè più che i piedi di fata ci servono i piedi a martello

Kragl 6.5 Il grilletto sempre pronto lo mette tra i giocatori più pericolosi della categoria. Particolarmente nervoso quest’oggi. Serve a Gerbo il pallone del 2-2

Gerbo 7.5 Onore al motorino perpetuo di questo Foggia. Pareggia i conti e sfiora anche il 3-2. Chapeau

Galano 6 Deve crederci di più. Sfiora il gol in un paio di occasioni ma non si fa trovare pronto quando ha sui piedi quella più semplice. Gli fa comunque onore il fatto di aver provato in più occasioni di caricarsi sulle spalle la squadra

Iemmello 5 Si fa fatica a credere che non sia più lui. Eppure è la cruda realtà. Non sappiamo se volesse imitare qualcuno calciando il rigore in quel modo, ma fossimo stati primi con 5 punti di vantaggio sulla seconda….”Scollato”

Mazzeo 6 Da segnalare solo il gol. Contribuisce comunque a tenere sempre il Foggia alto

Chiaretti 6 Da vivacità in avanti. Visto che Galano ha iniziato a prendersi maggiori responsabilità, si potrebbe anche provare a far ruotare il brasiliano con gli altri due centravanti in base agli avversari

Carraro sv

Loiacono sv

Padalino 6.5 Finalmente abbiamo visto in campo una squadra con una parvenza di identità, mai timorosa neanche quando il Verona sembrava capace di segnare ad ogni affondo. Non sappiamo se è tutto merito suo o della scossa che all’interno dello spogliatoio sembrerebbe esserci stata dopo Perugia, ma confidiamo nell’esperienza tecnica del mister e soprattutto sulla caratteristica che ha fatto optare la società su di lui, ossia la foggianità

Lascia un commento

4
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Dome 12cevfoggianopiacentino Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
foggianopiacentino
Membro
foggianopiacentino

Oggi un bel foggia

cev
Membro
cev

Zambelli, Gerbo e Padalino da 8!

cev
Membro
cev

Un 8 anche ai tirapiedi…finalmente in silenzio!

Dome 12
Membro
Dome 12

gara fatta con il Cuore.. i voti lasciano il tempo ke trovano.. NOPPERT è stato messo in campo x azzittire la piazza.. ma sopratutto x farci capite ke bizzarri sara’ il portiere.. x tutto il campionato.