Marchionni sprona il suo Foggia: «Esigo lucidità, umiltà e grinta»

Reading Time: 2 minutes

Trovare la prima vittoria del 2021. È questo l’obiettivo del Foggia nell’anticipo di oggi (ore 17.30) contro la Casertana. Sarà una settimana fondamentale per la formazione per la squadra di Marco Marchionni, che in quattro giorni sfiderà allo Zaccheria prima la formazione campana e poi martedì pomeriggio il Teramo. Nel mezzo la chiusura del mercato di lunedì sera, il club è alla ricerca ancora di un attaccante under per completare la rosa. Ieri è stato ufficializzato l’ultimo innesto: il portiere Lorenzo Iorio (classe 2000) arrivato dal Lanusei. Allo stesso tempo è stato girato Vitali al Matelica. Non ci sarà per la sfida di oggi pomeriggio l’ultimo arrivato Carte Said. Cancellare i rimpianti di Bisceglie è l’obiettivo di Marchionni che non si fida della Casertana e avvisa i suoi: «Sarà una partita delicata, affrontiamo una squadra in un buon momento di forma – dice il tecnico -,forte del filotto di risultati utili conquistati che ricorda molto il nostro di qualche settimana fa. Noi dobbiamo tornare a essere quel Foggia lucido, umile e determinato: a Bisceglie ho rivisto lo spirito di sacrificio smarrito a Catania, ma c’è ancora tanto da lavorare».

Cessione del club – Nell’ultima settimana ha tenuto banco la cessione del club, rispetto alla quale non ci sono novità. La socia Maria Assunta Pintus conferma la volontà di acquisire il pacchetto di maggioranza con la clausola di gradimento. «Le vicende societarie? Io e la squadra pensiamo soltanto al campo perché è quello che ci interessa, dobbiamo raggiungere l’obiettivo il prima possibile e su quello siamo concentrati».

Anelli out – Il tecnico Marchionni dovrà fare a meno del centrale Anelli, squalificato. In difesa dovrebbero giocare Germinio, Gavazzi e Galeotafiore. A centrocampo Kalombo e Di Jenno sulle corsie laterali, con Vitale, Salvi e Garofalo nel mezzo; in attacco la coppia Curcio-D’Andrea. «Abbiamo recuperato Di Jenno–dice il tecnico –, ma mancherà Anelli per squalifica oltre ai soliti Di Stasio, Rocca e Del Prete, che potremmo però riavere presto a disposizione».

Fonte – Gazzetta.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments