Foggia sceglie Gallo poi ok ai rigori

Reading Time: < 1 minute

Ai rigori passa il Foggia, ma che fatica (5-4). E’ Raccichini, il terzo portiere, l’eroe di giornata: sua la prodezza sul calcio di rigore di Garcia a neutralizzare il quinto tiro dei lucani. Fino a quel momento i rossoneri avevano segnato i cinque tiri a loro disposizione. Nel secondo turno di coppa il Foggia incontrerà la Juve Stabia che ha superato nel pomeriggio l’Audace Cerignola. Vittoria davanti al nuovo allenatore Fabio Gallo (in tribuna) nuovo allenatore scelto dopo l’addio di Boscaglia.

FOGGIA (4-3-3): Raccichini 7; Garattoni 6, Malomo 5.5 (30’ st Papazov 6), Di Pasquale 5.5, Costa 6.5; Frigerio 5 (26’ st Chierico 5.5), Odjer 6 (26’ st Petermann 5), Di Noia 6 (Peralta 1’ pts 5.5); Schenetti 5.5 (10’ st Peschetola 6), Vuthaj 5.5, Ogunseye 5 (10’ st D’Ursi 5). A disp.: Illuzzi, Nobile, Rotoli, Sciacca, Leo, Nicolao, Iacoponi, Tonin. All.: Gentile 6.

PICERNO (4-3-3): Albertazzi 7; Pagliai 5 (3’ pts Monti 6), Garcia 5.5, Allegretto 6, Finizio 6; De Ciancio 5 (23’ st Dettori 5.5), D’Angelo 5.5, De Cristofaro 6.5 (34’ st Kouda 6); Liurni 6.5 (34’ Pitarresi 6), Gerardi 6 (23’ st Reginaldo 5), Santarcangelo 5.5 (17’ st Golfo 5.5). A disp.: Crespi, Ferreira, De Franco, Diop, Montesano. All.: Longo 6.

ARBITRO: Pezzopane dell’Aquila 6. Guardalinee: Daljit-Bracaccini Quarto uomo: Maresca.

AMMONITI: Santarcangelo (P), De Cristofaro (P), Papazov (F) Note: serata mite, terreno in discrete condizioni. Spettatori paganti 660. Calci d’angolo 5-5. Tempo rec. 1-5.

Fonte – Corrieredellosport.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments