Tris del Foggia. Il Messina alza bandiera bianca

Reading Time: 2 minutes

Millico inventa e segna, Perina conserva. Il Foggia passa anche a Messina e prosegue la serie di vittorie (sei) nelle ultime otto giornate, lanciandosi in piena zona playoff. I giallorossi, invece, falliscono l’appuntamento con la prima metà della classifica e ora devono guardarsi le spalle. Tra i giallorossi tornano Pacciardi in difesa, Emmausso e Ragusa in avanti con Zunno terminale offensivo. Ospiti senza gli squalificati Riccardi e Vezzoni e gli infortunati Carillo, Marzupio e Santaniello; dentro Tenkorang e Salines dall’inizio. Avvio scioccante per il Foggia bombardato da tutte le posizioni e messo sotto da un Messina aggressivo, ma il portiere rossonero mette la sua firma con parate decisive. Dove non ci arriva Perina, bravo su Emmausso, due volte su Zunno e Franco, ci pensa il Messina a sbagliare da pochi passi con Emmausso, il cui colpo di testa è di poco a lato. Nel dominio della squadra di Modica, spunta Millico che inventa per Gagliano, chirurgico nella conclusione davanti a Fumagalli, per il vantaggio ospite al minuto 20. Il Messina riprende ad attaccare, ma rischia con Rolando di subire il raddoppio. La ripresa è un’altra storia. Il Messina, nervoso e contratto, rimane prima in dieci e poi in nove per il doppio giallo a Manetta e poi a Frisenna. Il Foggia ringrazia e passa a riscuotere. Tra le due espulsioni, Tascone al 12′ approfitta di una dormita della difesa avversaria, bucata nel secondo minuto di recupero anche da un super Millico, che mette il pallone sotto la traversa.

MESSINA 0 FOGGIA 3

MESSINA (4-2-3-1): E. Fumagalli 6; Lia 5 (38’ st Salvo sv) Manetta 4,5 Pacciardi 4,5 Ortisi 5; Frisenna 4,5 Franco 5,5 (25’ st Scafetta 5); Rosafio 4,5 (14’ st Giunta 5) Emmausso 5 (25’ st Plescia 5) Ragusa 4,5 (14’ st Polito 5); Zunno 5,5. A disp.: Piana, Zona, Dumbravanu, Firenze, Luciani, Signorile, Cavallo, J. Fumagalli, Civilleri. All.: Modica 5,5.

FOGGIA (4-3-3): Perina 7,5; Silvestro 6 Rizzo 6 Ercolani 6 (27’ st Papazov 6) Salines 6; Tenkorang 6,5 (10’ st Di Noia 6) Odjer 6,5 (27’ st Marino 6) Tascone 6,5 (21’ st Martini 6); Rolando 6 Gagliano 6,5 (21’ st Tonin 6) Millico 7,5. A disp.: De Simone, Nobile, Castaldi, Schenetti, Antonacci, Manneh, Embalo. All.: Cudini 7.

ARBITRO: Luongo di Napoli 6. Guardalinee: Moroni-Brunozzi. Quarto uomo: Ceriello.

MARCATORI: 20’ pt Gagliano, 12’ st Tascone, 47’ st Millico.

ESPULSI: 8’ st Manetta (M) e 36’ st Frisenna (M) entrambi per doppia ammonizione. AMMONITI: Pacciardi (M), Odjer (F), Tascone (F), Manetta (M), Ragusa (M), Giunta (M), Marino (F), Frisenna
(M). NOTE: spettatori 6.895 paganti. Angoli 11-2. Rec.: pt 1’, st 3’. (Sergio Colosi )

Fonte – Corrieredellosport.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments