L’angolo della tattica: chi vince ha sempre ragione

Tempo di lettura: 3 minuti

Due allenatori agli antipodi hanno palesato in 90’ il loro modo di intendere il gioco del calcio. Bravo il Cosenza a sfruttare gli episodi.

Ieri abbiamo assistito alla penultima partita in casa dei Lupi e non potevamo certo pensare di vedere una gara diversa da quella che è stata.
Alla fine ha vinto la squadra che ha avuto meno possesso palla, che ha tirato di meno in porta, che non ha calciato un (1!) angolo a favore ma che a differenza dell’avversario ha realizzato il rigore e ha difeso ad oltranza! Questa è la sintesi di una partita che da sportivo, tecnico e tifoso mi lascia un dubbio e una certezza.
Il dubbio è amletico e vale a dire: qual è il miglior metodo per arrivare al successo?
La certezza è che alla fine chi vince ha sempre ragione.
Foggia in campo con un 3-4-2-1 composto per otto/decimi da calciatori di ottima qualità tecnica e che vede la presenza contemporanea di ben tre elementi una volta definiti registi: Coletti (il centrale dei 3 di dietro) Vacca e Agnelli (in mezzo al campo). In avanti De Zerbi sceglie Sarno e Sainz-Maza, schierati da mezze punte a ridosso del vertice alto Iammello, e porta in panca gente del calibro di Chiricò, Floriano e soprattutto il nostro Arcidiacono (bel lusso per la categoria). L’undici foggiano viene completato da due esterni di centrocampo dotati di gamba e piede quali Angelo a destra e Di Chiara a sinistra.
Pur conoscendo il rischio in caso di errore, De Zerbi non modifica la sua idea di gioco. Azione impostata da dietro e sempre palla a terra con una fitta rete di passaggi brevi e un possesso prolungato (anche troppo) alla ricerca della giocata finale. Questo sfruttando le due mezze punte (forse troppo statiche) e/o l inserimento in diagonale di uno dei due esterni di centrocampo. Nel primo tempo sono proprio questi ultimi a procurare i grattacapi maggiori, costringendo Statella e Fiordilino ad abbassarsi fino a formare una linea a sei, ben protetta dai mediani Arrigoni e Caccetta. Da qui l’impossibilità per i Satanelli di trovare spazi, mentre più volte le ripartenze dei padroni di casa non sono state rifinite a dovere. Il volume di gioco ha prodotto però un solo pericolo vero, peraltro causato da un errato passaggio di uno “stanco” Fiordilino: c’ha pensato il buon Agnelli a fallire clamorosamente il vantaggio. Il gioco “propositivo” dei pugliesi avrebbe necessitato di una variazione di ritmo nel giro palla oltre che dell’inserimento da dietro a scavalcare la folta linea dei Lupi. Tutto ciò è più facile scriverlo che attuarlo in campo, ma vista l’abbondanza di qualità nell’undici pugliese è legittimo pensarlo.
I lupi non tradiscono l’attesa e chi si aspettava una formazione garibaldina alla ricerca della vittoria a tutti i costi è rimasto deluso. Anche Roselli come il collega (due allenatori agli antipodi) conferma il modulo e l’idea “attendista”, incurante dei mugugni di chi invece vorrebbe un Cosenza più spensierato alla ricerca del risultato pieno. Squadra sempre corta e stretta nella sua trequarti, tanta fisicità e muscoli, prontezza di spirito a ribaltare l’azione su ogni sbaglio dell’avversario.
Secondo tempo sulla falsa riga del primo con Fiordalino che continua a soffrire le incursioni d Angelo e Cosenza che resta a guardare il possesso per lo più sterile degli ospiti. Monotonia interrotta dai due episodi decisivi del match, entrambi a favore dei padroni di casa, che hanno reso il finale frizzante dal punto di vista temperamentale.
Si dice che il fine giustifica i mezzi, pertanto complimenti a tutti, giocatori tecnici e collaboratori.

Fonte – Cosenzachannel.it

Lascia un commento

12
Lascia un commento

Please Login to comment
12 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
VittorioAttilacoffeeeWalterFrax Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Frax
Ospite
Frax

Complimenti a CosenzaChannel per questo articolo. Finalmente un avversario obiettivo, giusto ed equilibrato nei giudizi. Praticamente hanno dcritto che il Foggia è di un’altra categoria e che ha perso solo per maledette circostanze avverse. Complimenti ancora (sarà perchè sanno bene che questa vittoria di Pirro non li porterà oltre il quinto posto?).

Walter
Ospite
Walter

Veramente si parla di “possesso palla per lo più sterile degli ospiti” e della certezza che chi vince alla fine ha sempre ragione. Come non essere d’accordo …

Frax
Ospite
Frax

Io invece l’ho trovato equilibrato. Il nostro possesso palla infatti ha portato a non più di 3/4 azioni da goal (solo una davvero pericolosa), quindi definirlo sterile non è offensivo. Ha sottolineato come si scontravano 2 idee diverse del calcio: chi costruisce e chi distrugge, arrivando alla conclusione che chi vince, purtroppo come in questa partita, ha sempre ragione (un’amara verità che nessuno puó confutare) ma non negando che si puó vincere anche costruendo (e il Foggia, tranne a Melfi e ad Agrigento, ha sempre vinto così!) e noi dovremmo esserne orgogliosi (visto che a Foggia ci vantiamo di avere… Leggi altro »

Frax
Ospite
Frax

Ma poi perchè su questo Forum non interviene mai nessuno (o i soliti 4/5), possibile che non si riesca a creare un dibattito come nei forum delle altre squadre? Anche se non si condivide fa sempre piacere sentire il parere di altri tifosi, anche solo per “consolarsi” o per sentire “che aria tira” dopo una partita. O tutti seguono il consiglio di Mangano di stare muti fino alla fine del campionato? Perchè se è così posso dmettere anch’io di scrivere… (Magari facendo contento qualcuno).

Frax
Ospite
Frax

Per esempio mi piacerebbe sapere il vs parere su queste considerazioni: persa la matematica certezza di partecipare ai Play Off con l’errore di Iemmello dal dischetto, ora abbiamo bisogno di almeno 1 vittoria per garantirci il quarto posto sicuro. D’altro canto con 2 vittorie annulleremmo del tutto la sconfitta di ieri perchè saremmo quasi matematicamente prime tra le seconde. Pordenone e Pisa infatti hanno gli stessi nostri punti ma diff. reti molto peggiori (dovrebbero fare delle improbabili goleade per superarci). Dico “quasi” perchè se il Lecce facesse 6 punti diventeremmo la migliore delle terze (quindi sempre con la prima partita… Leggi altro »

coffeee
Ospite
coffeee

[quote name=”Francesco stellacci”]Ma poi perchè su questo Forum non interviene mai nessuno (o i soliti 4/5), possibile che non si riesca a creare un dibattito come nei forum delle altre squadre? Anche se non si condivide fa sempre piacere sentire il parere di altri tifosi, anche solo per “consolarsi” o per sentire “che aria tira” dopo una partita. O tutti seguono il consiglio di Mangano di stare muti fino alla fine del campionato? Perchè se è così posso dmettere anch’io di scrivere… (Magari facendo contento qualcuno).[/quote]Francesco senti questa, l’altro giorno passeggiavo a foggia in via della republica sul marciapiede di… Leggi altro »

Attila
Ospite
Attila

Io intervengo da Roma ogni tanto, per dare sfogo alla mia sete di calcio. Purtoppo sono anni che ci immalinconiamo sulle sortindi una squadra che anche quando dovrebbe ammazzare il campionato, riesce a dare sempre grandi delusioni a chi é tifoso come noi.
Avevo ripreso coraggio dopo il salvataggio di Pelusi e forse potevamo sperare in una nuova favola Leicester, l’esempiomdi come un gruppo forte, un bravo allenatore ed un gran tifo, possono fare la differenza.
Grandi illusioni, ma resta ora ancora la speranza di uscire dal pantano dei campi di terza serie.

Attila
Ospite
Attila

I giocatori vanno e vengono, i tifosi invece sono sempre lá a sperare nell’anno buono. Credo comunque che la pecca di questo gruppo, oltre ad un pó di sfortuna, sia di aver sposato la cultura del bel calcio a tutti i costi. Il Lega pro devi avere in primis una difesa forte e poi puoi pensare di aggiungere un attacco di spessore. DZ forse doveva colmare prima qualche lacuna difensiva e poi pensare di fare del possesso palla fine a sé stesso il suo verbo. Ieri non si é velocizzato, tirato da lontano ma soprattutta dovevavo rifiatare Agnelli, Iemmello e… Leggi altro »

Vittorio
Ospite
Vittorio

Onestamente francesco credo che per uscire dai play off dovremmo suicidarci…e’ vero che il martina non ci regalerà nulla,visto anche il fatto che ‘ un derby,vero anche che col benevento ha perso solo 0-1…ma quante ne ha vinte cosi il benevento?quanto ha fatto con la lupa castelli in casa per esempio?e aggiungo,il martina vanta poco più’ di 20 punti in classifica,ma fuori casa ne ha fatti solo 2!cmq ,se anche inciampassimo in modo fantascientifico col martina,credo a quel punto giocheremmo alla morte con la juve stabia…insomma ,per i play off non vedo ostacoli,ma io voglio arrivare secondo!e in quest’ottica,la partita… Leggi altro »

Walter
Ospite
Walter

[quote name=”Francesco stellacci”]Ma poi perchè su questo Forum non interviene mai nessuno (o i soliti 4/5), possibile che non si riesca a creare un dibattito come nei forum delle altre squadre? Anche se non si condivide fa sempre piacere sentire il parere di altri tifosi, anche solo per “consolarsi” o per sentire “che aria tira” dopo una partita. O tutti seguono il consiglio di Mangano di stare muti fino alla fine del campionato? Perchè se è così posso dmettere anch’io di scrivere… (Magari facendo contento qualcuno).[/quote]Onestamente, credo che il tifoso medio, diciamo la gran parte della tifoseria, sia abbondantemente disillusa.… Leggi altro »

Frax
Ospite
Frax

Su Angelo a Zà Fó ho sentito notizie confortanti (forse starà fermo un paio di settimane. Per il resto sono abbastanza daccordo con te. La squadra era da promozione diretta ma, anche se tutti bravissimi, forse nel complesso è mancata di “mentalità vincente” e forse di maturità in certe circostanze. Davvero un peccato perchè treni così passano una volta nella vita a meno che, il prossimo anno, riescano a confermare in toto squadra e calciatori (non doveva essere un programma triennale) e allora con un campionato in più sulle spalle sarà difficile sbagliare (anche se credo che i Sannella senza… Leggi altro »

Frax
Ospite
Frax

Naturalmente alludevo a conferma di “calciatori ed alldnatore” (ma DZ rimarrebbe un’altro anno in Lega Pro?).