Anche la Ternana su De Zerbi

Reading Time: < 1 minute

La Ternana guarda al futuro della propria panchina e in vista di un possibile cambio di guida tecnica inizia a pensare ai possibili candidati. L’attuale allenatore Breda potrebbe lasciare l’Umbria per passare, in caso di salvezza, alla Salernitana e per questo iniziano a uscire i primi nomi in vista del prossimo torneo. La dirigenza delle Fere starebbe pensando all’allenatore del Bassano Stefano Sottili, quello del Foggia De Zerbi e Stefano Vecchi, attuale allenatore dell’Inter Primavera.

 

 

 

 

 

 

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ludovico
Ludovico
4 Anni fa

Io penso che se quest’anno dovesse sfumare la B (facendo corna e scongiuri e toccando ferro con le mani e con i piedi) sarà difficile per De Zerbi rifiutare allettanti proposte della serie B e, forse, anche della serie A…Il primo e forse più importante motivo è che un altro anno in lega pro con lo stesso progetto tecnico potrebbe essere visto come comunque fallimentare (già abbiamo visto come Auteri ha voluto sottilineare il mezzo fallimento dal suo contorto punto di vista) visto che andresti a provare a vincere un campionato, più difficile, con la stessa squadra, che potrebbe anche… Leggi altro »

coffeee
coffeee
4 Anni fa

Caro Ludo, a prescindere dal nostro campionato di come va a finire, basta che una società alza un po l’asticella “economica” vanno via a prescindere che solo pochi giorni prima in qualche intervista abbiano promesso fedeltà alla squadra di appartenenza. In tutti i settori lavorativi si cavalca il momento e lo sport non è da meno …anzi…Basta vedere Conte il ct della nazionale… e non mi venisse a dire che va in inghilterra solo perchè lui vuole stare a contatto con la squadra giornalmente …. poteva allenare anche in italia giornalmente. 10 milioni di euro a stagione non si rifiutano.… Leggi altro »

Ludovico
Ludovico
4 Anni fa

su questo coffeee sono pronto a scommetterci anch’io..soprattutto se penso all’impennata delle valutazioni di alcuni giocatori (penso a Vacca e anche lo stesso Loiacono) che opportunamente (dal loro punto di vista) potrebbero cogliere opportunità che più avanti la vita potrebbe non più offrirgli…
Ma mi metto anche nei panni della società che potrebbe monetizzare delle plusvalenze mostruose….
E’ anche vero che sebbene abbiamo già “una squadra da B” è inimmaginabile che una sospiratissima promozione (auguriamocelo) non comporterà una corposa ristrutturazione dell’organico…
Chissà forse di fronte a uno Iemmello che parte.. ci sarà un Robero Inglese che arriva…

Frax
Frax
4 Anni fa

Non sono daccordo con nessuno dei due (sono il solito sognatore ottimista). Ho già risposto ed espresso la mia opinione commentando un’tro articolo.