Obiettivo Serie B: il Foggia di De Zerbi punta su Iemmello e il fattore casa

iemmello 2
Tempo di lettura: 2 minuti

Partito coi favori del pronostico per la vittoria del Girone C di Lega Pro il Foggia è partito col piede sbagliato nelle prime cinque giornata rischiando seriamente di compromettere la stagione del club pugliese capace però di darsi subito una scossa e risalire la china fino a conquistare, alla 21^ giornata, il momentaneo primo posto. Un primato che sembrava potesse tenere fino in fondo visto l’ottimo momento di forma attraversato dagli uomini di Roberto De Zerbi che però subirono un’immediata flessione fino a ritrovarsi quinti in classifica e dover nuovamente risalire la china. Un andamento altalenante quindi per la squadra rossonera complice probabilmente anche l’impegno di Coppa Italia di Lega Pro che li ha visti trionfare nel doppio scontro con il Cittadella. Alla fine il Foggia ha conquistato la seconda piazza dietro il Benevento.

L’allenatore: La squadra è guidata dal 2014 da Roberto De Zerbi, tecnico in rampa di lancio e già seguito con attenzione da diversi club di Serie B per la prossima stagione. Ex trequartista di grandi qualità e fantasia attua un gioco offensivo che mira sempre a imporre il proprio gioco. Il suo modulo d’elezione è il 4-3-3 con poche deroghe (4-2-3-1 o 3-4-3) che permette al centravanti di esprimere al meglio tutte le proprie qualità offensive. Nella sua breve carriera vanta la vittoria della Coppa Italia Lega Pro di quest’anno, ma anche una retrocessione in Eccellenza con il Dalfo Boario alla sua prima panchina.

La stella: Senza dubbio Pietro Iemmello cannoniere del Girone C con 24 reti che gli hanno permesso di raggiungere due miti del calcio foggiano come Baiano e Bordon a quota 38 reti in campionato con la maglia rossonera. In estate ha voluto fortemente tornare nella piazza pugliese, nonostante lo Spezia l’avesse prestato alla Virtus Lanciano e con questi avesse svolto parte del ritiro. Una scelta che si è rivelata vincente visto i numeri del centravanti che ora ha un ultimo obiettivo, quello di portare il Foggia in Serie B.

La formazione: Nel 4-3-3 di De Zerbi il tridente offensivo ha due elementi imprescindibili quali il centravanti Iemmello e il fantasista Vincenzo Sarno. Per la terza maglia la sfida è accesa con Pietro Arcidiacono, Roberto Floriano, Cosimo Chiricò e Miguel Maza ad alternarsi nel corso della stagione. A centrocampo il perno centrale è rappresentato a Angelli con Vacca – punto fermo da quando è arrivato a gennaio -, Gerbo, Coletti e Riverola ad alternarsi nel ruolo di mezzali. Dietro la spinta di Angelo a destra e Di Chiara a sinistra con la coppia Loiacono-Gigliotti davanti a Narciso. Formazione tipo: Narciso; Angelo, Laiacono, Gigliotti, Di Chiara; Riverola, Agnelli, Vacca; Sarno, Iemmello, Arcidiacono.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

1
Lascia un commento

Please Login to comment
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Frax Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Frax
Ospite
Frax

Formazione tipo? Ma da quanto questi non vedono una partita del Foggia? Coletti è inamovibile dietro Gigliotti e Loiacono, sono quasi due mesi che De Zerbi se ne è accorto!!!