Tifosi del Pisa, maxi trasferta: in 1300 a Foggia

pisa
Tempo di lettura: 2 minuti

Domenica prossima sarà giocata la partita Foggia-Pisa, seconda finale dei playoff di Lega Pro. La prima finale disputata domenica scorsa all’Arena Garibaldi si è conclusa con il successo del Pisa per 4 a 2. Se domenica alla fine della partita le due squadre saranno in parità, verranno disputati i tempi supplementari. Dovesse persistere il pari saranno calciati i rigori. Chi vince sale in serie B. La partita, inizio ore 18, sarà trasmessa in diretta da Raisport 1.

Allo stadio foggiano saranno presenti 1300 tifosi del Pisa, cioè un numero pari ai biglietti che la società pugliese ha messo a disposizione per la squadra toscana. Ha pure emesso un comunicato con il quale il Foggia rende noto che domenica i sostenitori del Pisa saranno accolti con simpatia e sportività. A Pisa e dintorni sono già in corso le organizzazioni per la “spedizione” in Puglia. Una parte dei supporters nerazzurri raggiungeranno Foggia in treno; un’altra in pullman ed un’altra ancora in aereo.

E’ chiaro e legittimo che il mondo nerazzurro pisano guardi con fiducia all’esito finale del doppio confronto con i pugliesi visto che la squadra di Gattuso affronta questa seconda finale partendo con il non indifferente vantaggio del successo ottenuto per 4 a 2 domenica scorsa all’Arena Garibaldi. E dalla circostanza che il Foggia dovrà rinunciare a Giuseppe Loiacono ed Antonio Narciso squalificati.

Ma la squadra nerazzurra dovrà andare in campo consapevole di dover disputare una partita difficile, spigolosa, piene di nervosismi. E di trovarsi davanti un avversario di sicura quotazione – nella seconda parte dei primo tempo all’Arena Garibaldi il Foggia ha dato un saggio della sua “forza”- e determinata nel tentativo di risalire il pur grave svantaggio. Ma Gattuso sa bene come mettere in campo la squadra quando c’è da difendere un risultato (vedi la tattica prudente attuata a Pordenone).

Oggi martedi il Pisa ha iniziato la preparazione dopo un giorno di riposo allenandosi a porte chiuse sul campo di San Pietro a Grado. Da giovedì gli allenamenti saranno sostenuti all’ArenaGaribaldi. Intanto la Lega Pro ha deciso che l’arbitro di domenica sarà Marco Piccinini di Forlì; gli assistenti Christian Rossi di La Spezia e Marco Bresmes di Bergamo, quarto uomo Carlo Amoroso di Paola.

Fonte – Stampatoscana.it

Lascia un commento

13
Lascia un commento

Please Login to comment
13 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
maurizio67BrianMauroFraxLudovico Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Vittorio
Ospite
Vittorio

Io credo che sia un bravissimo errore…se il Pisa dov’essa andare in serie B,davvero il sindaco oensa che a foggia i pisani saranno accolti con simpatia dopo quello successo all’andata?qui ci rimetteremo noi che avremo multe e squalifiche e l’oro,che arriveranno in pullman e torneranno in ospedale…assurdo vietare le trasferte al foggia durante l’anno su campi definiti caldi e ostili tipo castellamare(dove tra ‘altro la juve stabia era gia ‘ salva) e poi far venire i tifosi con la posta in palio che c’è ed il clima che si e’ creato…voglio proprio vedere dopo le mazzate che ci saranno e… Leggi altro »

Vittorio
Ospite
Vittorio

Il t9 mi ha cambiato un po’ di parole,ma spero si capisca cmq il senso di quello che ho detto,anche se sembra sanscrito più’ che italiano..sorry:p

Cuore Rossonero
Ospite
Cuore Rossonero

Amici rossoneri, redazione, per quanto possibile, cerchiamo di distinguerci per ospitalità e senso di civiltà !!! Ogni intemperanza la pagheremmo sulla nostra pelle !!! Si deve vincere sul campo e basta !!! Non dobbiamo salire al proscenio per incresciosi esempi di inciviltà e violenza !!! Cerchiamo tutti di essere responsabili e di NON FOMENTARE LA VIOLENZA !!! Che si parli del Foggia per il bel gioco che esprimerà e non per la violenza dei suoi sostenitori !!!Faccio anch’io un personale appello affinchè anche questa esemplare redazione riesca a veicolare un messaggio di civiltà sportiva che è un PATRIMONIO DI TUTTI… Leggi altro »

Ludovico
Ospite
Ludovico

Bravissimo cuore….concordo in pieno.
Anche perché il prezzo più salato lo pagherebbe la nostra società che non merita questo

Ludovico
Ospite
Ludovico

Cervello e cuore serve solo questo.

Frax
Ospite
Frax

Sono daccordo sulla non violenza. Sull’accoglienza. Sull’ospitalità e il rispetto che dimostri all’Italia ed ai Pisani la nostra civiltà. Ma se a Pisa hanno comandato loro A FOGGIA DIBBIAMO COMANDARE NOI!!! Dovranno rimanere storditi dal nostro tifo e dovremo coprire ogni loro incitamentio. SOLO FOGGIA per 90/120 minuti E BASTA!!! Poi, finisca come finisca, se ne tornino a Pisa tranquillamente (speriamo mentre noi festeggeremo nelle strade).

Frax
Ospite
Frax

Risprtto ad Avellino ho in presentimento migliore. Allora erano tutti pronti a festeggiare. Domenica partiamo noi svantaggiati, ma dovranno passare sui nostri cadaveri allo Zaccheria se vorranno andare in “B”. Il mister era calmissimo e sicuro, come uno che ha capito come battere il Pisa (che è inferiore a noi, diciamolo). De Zerbi lo freghi una volta, poi se capisce il tuo gioco sei spacciato!!! Braglia ci aveva umiliato 3-1 a Lecce. De Zerbi ha capito Braglia e ha vinto ke altre due sfide (addirittura in semifinale Play Off). Gattuso è avvisato. Stavolta il nostro bresciano non lo frega (una… Leggi altro »

Mauro
Ospite
Mauro

Con De Zerbi l’anno prossimo saranno tre anni che la squadra gioca insieme. In B si farebbe anno transitorio in Lega pro si vincerebbe per dispersione, fate voi cosa è meglio! Poi udite udite, Zeman ha chiuso col Lugano e se De Zerbi dovesse andare per altri Lidi per sua decisione, un pensierino al Boemo ce lo farei! Comunque vada sarà un successo. Nel 2010 quando Zeman andò via da Foggia disse che le società dovevano avere calciatori di proprietà e non in prestito come quell’anno, con noi giocavano Sau Insigne Farias Laribi Regini ecc. ecc che oggi sono tutti… Leggi altro »

Brian
Ospite
Brian

[quote name=”Mauro”]Con De Zerbi l’anno prossimo saranno tre anni che la squadra gioca insieme. In B si farebbe anno transitorio in Lega pro si vincerebbe per dispersione, fate voi cosa è meglio! Poi udite udite, Zeman ha chiuso col Lugano e se De Zerbi dovesse andare per altri Lidi per sua decisione, un pensierino al Boemo ce lo farei! Comunque vada sarà un successo. Nel 2010 quando Zeman andò via da Foggia disse che le società dovevano avere calciatori di proprietà e non in prestito come quell’anno, con noi giocavano Sau Insigne Farias Laribi Regini ecc. ecc che oggi sono… Leggi altro »

maurizio67
Ospite
maurizio67

Dobbiamo vincere in campo con il nostro Gioco e sugli spalti con il nostro Tifo, evitando ogni atto che possa dare ai nostri avversari la possibilità di spezzettare il gioco.
Dobbiamo fare in modo di giocare il maggior numero di minuti possibile, fondamentale il ruolo dei raccattapalle…veloci a recuperare il pallone!!!

Ludovico
Ospite
Ludovico

Mauro l’anno prossimo penso che la lega pro sarà veramente un inferno e penso che si avvicinerà ancora di più a una B2.
Se vogliamo andare in B e non disperdere l’80% dell’attuale patrimonio tecnico dobbiamo andarci quest’anno.
E in casa abbiamo tutti i mezzi per strapazzare anche il Pisa.

Ludovico
Ospite
Ludovico

[quote name=”maurizio67″]Dobbiamo vincere in campo con il nostro Gioco e sugli spalti con il nostro Tifo, evitando ogni atto che possa dare ai nostri avversari la possibilità di spezzettare il gioco.
Dobbiamo fare in modo di giocare il maggior numero di minuti possibile, fondamentale il ruolo dei raccattapalle…veloci a recuperare il pallone!!![/quote]

esattamente..prestare attenzione ad ogni particolare.
Poi godiamoci la potenziale vittoria e vuoi mettere che goduria a vedere i Pisani in lacrime e a bocca aperta, visto che si sentono già in B ??
Speriamo e incrociamo le dita

Ludovico
Ospite
Ludovico

Quasi 2000 tifosi foggiani sono andati all’arena e si sono visti la partita senza alcun tipo di problema e nella massima serenità (a parte lo sconforto del risultato negativo).
Ricambiamo ai tifosi pisani ciò che è stato consentito civilmente a noi e, aggiungo, come sempre dovrebbe essere in ogni circostanza.

Il godimento ce lo deve dare il campo in cui il nostro tifo avrà un ruolo determinante per fare l’impresa e andarci a prendere la B