Le nuove regole all’improvviso……

Con le prime amichevoli inizia di fatto la stagione agonistica. Sono certamente qualcosa in più rispetto ad una semplice sgambatura in famiglia, ma alla fine servono anche per avvicinare i tifosi a nuovi nomi, ad ipotizzare possibili formazioni e il risultato, ovviamente, è quello che interessa meno di tutto il resto. Inutile sottolineare che quella schierata in campo da De Zerbi, non può essere la formazione ideale, un po’ perchè alcuni tasselli del mosaico sono ancora mancanti, ma anche perchè alcuni calciatori non sono ancora al meglio e quindi non utilizzabili neanche nelle amichevoli. Il mercato del Foggia, ma anche delle altre squadre, quest’anno non è certamente semplice per via della regola dei 16 over che ha colto di sorpresa un po’ tutti: sarebbe stato più semplice prevedere di mettersi in regola in due/tre stagioni e non dover stravolgere i propri organici, con calciatori già vincolati quando erano vigenti altre regole o magari con allungamento di contratti depositati solo qualche giorno prima. In ogni caso valutare nuovi ingressi di calciatori di categoria, senza riuscire a piazzarne altri ritenuti non più indispensabili per il nuovo progetto, non è cosa semplice e diventa di colpo un macigno per società e direttore sportivo. Un plauso quindi, sino a questo momento, va sicuramente a Di Bari che sta portando a casa elementi di prima fascia, e alla società che gli ha messo a disposizione, ancora una volta, un budget importante. Se a tutto ciò dovesse aggiungersi anche un ritorno importante di sottoscrizione di abbonamenti, allora veramente si può dire di essere in grado di partire con il piede giusto.

Alberto Mangano da manganofoggia.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notifica di