Il nuovo centravanti? Sarà il regalo di ferragosto

dibari

Per la punta Di Bari prende tempo. Intanto firma il portiere spagnolo Sanchez e allunga Loiacono

Mercato in stand by: il Foggia intende valutare con calma il da farsi e difficilmente nell’immediato si avranno novità. E’ questa la strategia del direttore sportivo Giuseppe Di Bari, alla ricerca di un attaccante e di un terzino prima di chiudere il cerchio.

OBIETTIVI – Per la punta sono diversi i profili monitorati dal diesse rossonero: il sogno è Donnarumma, ma la trattativa per l’attaccante di proprietà della Salernitana è al momento complicata. Tuttavia in casa rossonera regna la fiducia e non è da escludere che nei prossimi giorni, magari dopo Ferragosto, le cose non possano cambiare. Donnarumma non è comunque solo sulla lista di Di Bari: Mazzeo, Ardemagni, Eusepi, Calil sono tutti nomi tenuti in considerazione. Trattandosi però di profili importanti, ci sarà da attendere: i giocatori su elencati sono legati o hanno comunque richieste dalla B e prima di prendere in considerazione l’ipotesi Foggia vogliono capire quelli che saranno gli scenari futuri. Dalla sua il Foggia ha la forza della serenità: ieri si è aggregato Padovan che unito a Viola consente a De Zerbi di lavorare con tranquillità su un reparto che comunque è destinato a un nuovo innesto. In tal caso, sarebbe proprio Viola a fare le valigie (verrebbe ceduto in prestito).

DI CHIARA – Il Foggia è alla ricerca anche di un terzini sinistro: l’intenzione del club rossonero è quella di puntare su un profilo giovane. Tamas dello Spezia e Pinato del Vicenza sono due possibilità in tal senso. Ma anche l’esperto Zito della Salernitana non è un’idea definitivamente tramontata: la Salernitana per la sua cessione chiede un robusto conguaglio, al momento non esistono le condizioni per portare a Foggia il giocatore, più avanti chissà. Non va esclusa nemmeno l’ipotesi di un rientro di Gianluca Di Chiara: il giocatore è fuori squadra a Catanzaro, attende richieste dalla B che finora non sono arrivate. E che se continuassero a scarseggiare potrebbero spingere Di Chiara di nuovo verso De Zerbi.

SANCHEZ – Nelle prossime ore il Foggia perfezionerà l’ottava operazione in entrata tesserando il portiere spagnolo Alex Sanchez, che si allena con i rossoneri già da qualche settimana. Prova superata: è da considerarsi a tutti gli effetti un giocatore del Foggia.

CESSIONI – Di Bari cerca sistemazione anche a quei giocatori che non rientrano nei piani tecnici: è il caso di Agostinone (conteso da Lecce, Cosenza e Melfi), Lanzaro, Narciso e Arcidiacono. Come detto il Foggia cederà Viola ma solo dopo l’eventuale arrivo di una nuova punta.

SARNO – Appare invece rientrato l’allarme Sarno: il Foggia ha tutta l’intenzione di trattenere il suo fantasista, richiesto dallo Spezia. De Zerbi lo ritiene uno dei perni principali del progetto e non è da escludere che la società rossonera possa adeguargli il contratto. Che allungherà a breve al difensore Loiacono: l’accordo col difensore barese è in scadenza a giugno 2017, possibile l’allungamento per altre due stagioni.

Fonte – Telefoggiatv.it

Commenti

commenti

3
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
FraxAttila Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Attila
Membro
Attila

Un profilo non ancora apparentemente seguito é quello di Caccavallo. Punta centrale o esterno destro, ha 29 anni ed in Lega Pro é uno degli attaccanti piú prolifici. Credo che verrebbe a Foggia con piacere e forse la Salernitana lo darebbe. A patto peró di tenere Viola e Padovan, che per caratteristiche sono alternativi e diversi, anche fisicamente. Poi ok a cedere Arcidiacono e Maza, oltre a Lanzaro, Narciso, Agostinone Quinto e De Giosa.

Frax
Membro
Frax

Sono abbastanza daccordo con Attila. Viola andrebbe trattenuto e ceduto solo in cambio di un nome veramente all’altezza (quindi no Mazzeo che puó andare da Auteri e levarsi dai co@@@oni). Se non ci fosse il nome importante io rimarrei con Viola e Padovan. De Zerbi ha tutto agosto per valutarli. Mi dispisce l’eventuale cessione di Arcidiacono (giocatore inspiegabilmente sottovalutato) anche perchè, oltre che molto meglio di tanti nomi che ho sentito come probabili acquisti, mi sembra molto legato al Foggia e dunque con il valore aggiunto degli “stimoli giusti” per dare l’anima in campo! Vorrei dare infine un consiglio a… Leggi altro »

Frax
Membro
Frax

Veramente cedibili sono solo Maza, Agostinone, Narciso, Lanzaro, Quinto, Sicurella, Lodesani ed uno degli attaccanti se dovesse davvero arrivare questo bomber di razza!
Tutti gli altri devono rimanere perchè per vincere abbiamo bisogno di DUE squadre all’altezza più o meno sovrapponibili tra titolari e riserve. Ricordatevi degli infortuni e delle squalifiche che sono sempre dietro l’angolo e se non si hanno sostituti veramente validi possiamo dimenticarci la B diretta!!!