Non è stata una telenovela!

de zerbi

Non è stata una telenovela, qualcuno aveva montato un caso che non c’era, aveva ipotizzato ritorni quanto meno dubbi; alla fine si è trattato di un esonero che rientra nella normalità di una società, quella del Foggia Calcio, che sinora aveva sempre dato fiducia ai propri tecnici.

I motivi del divorzio sono stati illustrati nella conferenza stampa e, senza entrare nel giudizio della bontà dell’operazione, se le cose dovevano andare avanti da separati in casa, forse alla fine la scelta è ampiamente condivisibile.

Le notizie via web di solito vengono amplificate, vengono ingigantite ma in questo caso è sembrato venissero inventate e date per certe: riunioni, ammutinamenti, ripensamenti son volati da tablet a tablet, da telefonino a telefonino. Di colpo poi si scopre che la società era ferma sull’esonero di giorno 14 ed era pronta per l’organizzazione del ritiro di Norcia.

La conferenza stampa è servita anche per stabilire che i programmi stagionali non sono cambiati, che si tenterà, attraverso il mercato, di allestire una rosa competitiva per la conquista della B. Probabilmente la posizione della società ha tranquillizzato tutti coloro che avevano ipotizzato la rottura del giocattolo, cosa che invece non è avvenuta con il sospiro di sollievo di gran parte della tifoseria. A questo punto allora buon lavoro alla squadra e a Giovanni Stroppa.

Alberto Mangano da manganofoggia.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di