Esordio positivo per il Foggia che supera 2-1 la Fidelis Andria

Il Foggia parte bene e trova subito i primi 3 punti. Partita molto intensa, il Foggia prova fare il gioco e mantiene il possesso palla, l’Andria si difende con ordine e riparte molto bene. Il primo tempo termina con poche emozioni sul risultato di 0-0. Secondo tempo molto più vivace dal punto di vista del gioco e dello spettacolo. Il Foggia trova il vantaggio con Sarno che realizza un calcio di rigore procurato da Riverola. Poco dopo l’Andria trova il gol del pareggio con Onescu dopo una disattenzione della retroguardia rossonera. L’Andria resta in 10 dopo un fallo di reazione di Allegrini su Riverola. La partita si mette in discesa per il Foggis che trova il gol del vantaggio e della vittoria al 74esimo con una splendida azione finalizzata da Padovan. Triplice fischio dell’arbitro dopo i 5 minuti di recupero concessi e qualche nervosismo di troppo. Di seguito riportiamo la cronaca dell’incontro.

Foggia(4-3-3): Guarna; Angelo Coletti Empereur Rubin; Agazzi(68′ Quinto) Gerbo Riverola; Sarno Letizia(63′ Padovan) Chiricò(89′ Sicurella). All.: Giovanni Stroppa

F. Andria(4-3-2-1): Cilli; Tartaglia Aya Allegrini Curcio; Piccinni Matera(90′ Volpicelli) Starita(58′ Annoni); Mancino Onescu; Cianci(78′ Fall). All.: Giancarlo Favarin

11′ Il primo tiro verso la porta è del Foggia con Riverola che entra in area dalla sinistra e calcia sul palo lontano del portiere, palla deviata in corner dalla retroguardia andriese.
16′ Errore della difesa dell’Andria, prova ad approfittarne Sarno che calcia dai 20 metri, tiro centrale che non impensierisce Cilli.
20′ Prova ad affacciarsi l’Andria  in area di rigore del Foggia, Mancino con un colpo di tacco libera Tartaglia che dalla destra mette in mezzo un cross pericoloso, blocca Guarna.
21′ Ancora Mancino pericoloso dalla destra con un tiro dalla distanza, la palla colpisce la parte alta della traversa e termina fuori.
26′ Errore difensivo di Empereur, prova ad approfittarne Matera con un tiro dal limite, palla che termina a lato senza creare pericoli a Guarna.
38′ Punizione pericolosa dell’Andria, non ne approfitta Aya su un’uscita incerta di Guarna.
40′ Si riaffaccia il Foggia nell’area di rigore avversaria, Angelo arriva sul fondo e con un cross scavalca tutta la retroguardia barese per servire Chiricò in area che prova a concludere al volo di sinistro, palla che termina fuori non di poco.
42′ Gran giocata di Letizia che cerca il gol in semirovesciata su un cross dalla destra di Sarno, palla che termina di un soffio a lato ma l’arbitro aveva interrotto il gioco poichè la palla aveva oltrepassato la linea di fondo.
46′ Gol del Foggia annullato per fuorigioco. Sarno salta due difensori e dalla destra trova un cross che taglia tutta la difesa barese trovando Letizia tutto solo che di testa supera Cilli, ma il guardalinea segnala fuorigioco.
46′ Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi, il primo tempo termina con il punteggio di 0-0.

48′ Angelo prova un gran tiro dai 35 metri, grande parate del portiere. Sulla respinta si fionda Riverola che viene atterrato dell’estremo difensore ospite. Robilotta non ha dubbi e concede il penalty a favore dei rossoneri.
49′ GOL DEL FOGGIA. SARNO SI PRESENTA DAGLI 11 METRI E SPIAZZA CILLI PER IL VANTAGGIO DEL FOGGIA, 1-0.
50′ Pronta reazione dell’Andria che si fa vedere sulla sinistra con Matera, il tiro di Cianci viene deviato da Empereur.
53′ GOL DELL’ANDRIA. ONESCU APPROFITTA DI UN ERRORE DELLA RETROGUARDIA FOGGIANA E DAL LIMITE DELL’AREA TROVA L’INCROCIO BATTENDO L’INCOLPEVOLE GUARNA, 1-1.
54′ Rosso diretto ai danni dell’Andria. Riverola salta Allegrini che lo atterra al limite dell’area. L’arbitro comanda punizione in favore del Foggia ed allegrini scalcia Riverola rimasto a terra sotto gli occhi attenti di Robilotta che manda anzitempo il difensore ospite negli spogliatoi.
60′ Sarno prova a sorprende Cilli con un tiro di prima dal limite dopo l’ottimo suggerimento di Gerbo, palla alta sulla traversa.
64′ Punizione di Mancino dalla trequarti, di testa colpisce Tartaglia ma la palla si spegne debolmente a lato.
66′ Mancino lasciato libero centralmente dai 20 metri prova la conclusione, attento Guarna che devia in angolo.
70′ Ancora Angelo supera 3 uomini sulla destra e prova il tiro da posizione difficile, Cilli devia in Angolo.
74′ GOL DEL FOGGIA. QUINTO SERVE UN GRAN PALLONE AD ANGELO SULLA DESTRA, CHE AL VOLO TROVA UN GRAN CROSS PER PADOVAN CHE A POCHI METRI DALLA PORTA LA METTE DENTRO, 2-1.
80′ Coletti calcia di potenza una punizione dai 30 metri, palla che termina un metro sopra la traversa.
88′ Fall cerca un gran gol con un tiro dai 25 metri, Guarna si distende e devia in angolo.
96′ Triplice fischio del signor Robilotta, Foggia batte Fidelis Andria 2-1.

Fonte – Teleradioerre.it

Commenti

commenti

4
Lascia un commento

Please Login to comment
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
BrianLudovicoMassimoCuore Rossonero Recent comment authors
  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Cuore Rossonero
Membro
Cuore Rossonero

Innanzitutto Sportube domani si beccherà una bella denuncia dalla Federconsumatori e dovrà restituire tutti i soldi che ha chiesto per una trasmissione che ha fatto schifo ai passeri !!! Vergognatevi !!! Se si pretendono i soldi bisogna essere in grado di fornire il servizio !!! Siete delle merde…voi e la lega pro che vi sponsorizza !!! Detto ciò, diciamo subito che se si prendono i tre punti va sempre benissimo e, anche se i difetti sembrano quintiplicati, VA BENE COSI’ !!!!… Ci metto la firma tutte le domeniche !!! Giovannino devi dare una impronta più tua a questa squadra perchè… Leggi altro »

Massimo
Membro
Massimo

Letizia Agazzi e Guarna come sportube! Subito un centravanti di qualità e Letizia panchina a vita. Agazzi tanto ha giocato perché mancavano Agnelli e Vacca! Proverei Sanchez in porta. Cmq se non altro Stroppa è più pratico ed anche più fortunato e poi ha qualità che mostrerà al più presto. Finalmente stanno capendo i nostri giocatori che significa verticalizzare. Poche tic e toc e orizzontalizzazioni…Sono felice per il risultato e per il potenziale che abbiamo. Avanti così

Ludovico
Membro
Ludovico

Non farei lo schizzinoso… Contavano solo i 3 punti .
Il resto si migliorerà con il tempo…
Lasciamo lavorare Stroppa che saprà sorprenderci.

Brian
Membro
Brian

letizia meglio come esterno sinistro perchè la punta non è il suo ruolo non sparate critiche a caso, comunque padovan cinico come lo descrivono gli osservatori è un vero rapace d’area ma bravo anche fuori dall’area per far salire la squadra e ripartire, agazzi va beh qualcosina l’ha fatta quinto mi è sembrato più sicuro e finalmente la spazza bene subito passandola al compagno non come l’hanno scorso che aspettava 3 ore e perdeva palla… le verticalizzazioni oggi ne hanno fatte molte ma manca la punta che sappia fare i movimenti sarei stato curioso di vedere padovan dall’inizio che magari… Leggi altro »