Meluso: “Il Foggia è competitivo nonostante l’esonero di De Zerbi”

lecce

Nell’ultimo giorno di un calciomercato diverso dal solito per il Lecce, caratterizzato dalle numerose operazioni prima del ritiro, il direttore sportivo Mauro Meluso ha commentato i trend del campionato di Lega Pro partendo dagli interventi messi in atto per allestire il parco giocatori a disposizione di mister Padalino. Il dirigente calabrese, intervistato su Sportitalia, socchiude la porta ad un eventuale arrivo in attacco: “Ci eravamo riproposti di fare un eventuale ultimo acquisto in avanti, ma solo se fosse stato conveniente. In ogni caso, per non alterare gli equilibri, abbiamo pensato di soprassedere. Ma non è detta l’ultima parola. Abbiamo fiducia nei 6 componenti del nostro attacco, siamo competitivi e siamo contenti di come vanno le cose. Abbiamo preso Drudi e Tsonev, sono stati gli ultimi colpi”.

E sul mercato: “Spesso, soprattutto nel mercato italiano, si fanno le cose all’ultimo e si crede che siano le cose migliori. È l’immaginario del tifoso, ogni categoria ha le sue dinamiche, qui in Lega Pro è meglio lavorare prima. Siamo qui soltanto per vedere qualche occasione, essendo andati in ritiro con l’80% della squadra. Padalino ha lavorato con la squadra già composta, è un valore aggiunto”.

Meluso ha poi commentato il lavoro delle concorrenti: “Il Foggia è competitivo nonostante l’esonero di De Zerbi. La loro offerta di 400mila euro per Maniero? Ci temono… (sorride, ndr). Vogliono sicuramente tentare l’impossibile per la Serie B, sostituendo adeguatamente Iemmello, sarà difficile per loro. In più Matera, Juve Stabia e Cosenza, dove c’è una buona base, sono squadre ben attrezzate. Nel girone A credo l’Alessandria (con Braglia in panca, ndr), ha una grande intelaiatura e farà bene. Nel Girone B, Venezia e Parma sono grandi squadre, ma occhio al Teramo”.

Fonte – Leccezionale.it

Commenti

commenti

5
Lascia un commento

Please Login to comment
4 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
micheleBrianpaoloMassimo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Massimo
Membro
Massimo

Fatevi tutti da parte perché quest’anno non ci devono essere Benevento e Pisa della situazione. Avast mò

paolo
Membro
paolo

Meluso sta ridendo sotto i baffi che non ha,
dopo che ha visto il mercato in attacco del Foggia… starà scoppiando di risate

Brian
Membro
Brian

non è detto sia tanto negativo, piu che altro mi preoccupa guarna magari è fuori condizione speriamo torni in condizione… e acquisti più sicurezza, dicevo non è tanto negativo perchè pure il benevento l’anno scorso non subiva gol ma faceva gol col contagocce tipo sempre 1-0 sempre di 1 gol di scarto vinceva poi a gennaio si sono rinforzati e hanno fatto molti più gol, chissà magari a gennaio capiterà qualche buona occasione però solo se ne vale la pena.

michele
Membro
michele

I campionati non si vincono con l’attacco più forte,ma con le difese e i centrocampi più solidi e da questo punto di vista,il Foggia non è da meno alle altre squadre che lottano per vincere. Ha ragione Brian su Guarna,a Bari lo scorso anno ha avuto problemi ed è stato sostituito con il giovane portiere Micai,poi,per il resto la difesa del Foggia è un osso duro,sono giocatori di un’altra categoria,il centrocampo avrà Vacca dall’inizio e non da gennaio e tutti sappiamo delle sue capacità,per non dimenticare Riverola,Gerbo,Agnelli e all’occorrenza Coletti. L’attacco ha mantenuto punti fermi come Sarno,Chiricò,Maza e si punta… Leggi altro »

Brian
Membro
Brian

mi ricordavo bene michele grazie di averlo scritto perchè non ero sicuro che guarna fosse stato messo come secondo portiere, per questo non l’ho scritto. Hai ragione condivido quello che hai scritto, magari padovan ne farà pure più di 7-8 fidati. Pazientate e aspettiamo che entri in forma in fondo se facciamo un paragone con la punta dell’anno scorso ma anche quelle di anni passati padovan è uno dei pochi che ha fatto un gol all’esordio per giunta alla sua età, quindi vedrete che secondo me esplode con questo modulo e con questi interpreti che lo aiutano mettendogli palloni invitanti,… Leggi altro »