Foggia, out anche Agazzi: si teme più di un mese di stop

Reading Time: < 1 minute

Non è proprio un bel periodo in casa Foggia per quanto riguarda gli infortunati. Prima Mazzeo, poi Empereur, ora Agazzi. Sì perché il centrocampista rossonero ha accusato qualche giorno fa problemi all’adduttore che lasciano con il fiato sospeso i tifosi e lo staff rossonero. A confermare il tutto ci ha pensato mister Stroppa in conferenza poco fa: “Agazzi anche è out, non so come abbia fatto a finire la partita contro il Casertana benissimo, visto che poi ha accusato un problema all’adduttore che si porterà dietro per qualche tempo”.

Si attendono gli esami approfonditi, ma i primi segnali che filtrano non sembrano positivi: si parla di più di un mese di stop.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

11 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
4 Anni fa

Mò stim proprie appost! E’ l’ora di Quinto e Riverola a centrocampo e di Maza come falso nueve! Solo il BARISTA SAPEVA FARLI GIOCARE AD ALTI LIVELLI. MI sa che sabato per Stroppa sia l’ultima partita……..IUO SONO PER ILRIENTRO DI DE ZERBI. Anche il fato dice che così deve essere

Massimo
Massimo
4 Anni fa

DE ZERBI A FOGGIA E BASTA!

Frax
Frax
4 Anni fa

In questo forum si vuole solo il male del Foggia! IO DICO INVECE AI RAGAZZI CHE SONO ORGOGLIOSO DI LORO PERCHÈ VEDO CHE IN CAMPO DANNO L’ANIMA PER I NOSTRI COLORI!!! SOLO QUALCHE DEFICENTE NON L’HA CAPITO E CONTINUA A DARE ADDOSSO A SQUADRA E MISTER PER FARE IL BENE DELLE NOSTRE CONCORRENTI (ho difeso De Zerbi alla morte e attaccato Stroppa quando è arrivato, ma ora lo porto nel cuore perchè non merita la spazzatura che gli state buttando addosso)!!! Anzi, comincio a credere che chi scrive su questo forum sia di Lecce, Matera o Castellammare! FORZA GRANDE MAGICO… Leggi altro »

maurizio67
maurizio67
4 Anni fa

Nell’ intervista di oggi Stroppa mi è piaciuto, ha tirato fuori la passione e la grinta che fino ad oggi latitava.
Mi è sembrato sincero…ora tocca ai calciatori sfoderare una bella prestazione a Reggio!!!
Forza Foggia!!!

Massimo
Massimo
4 Anni fa

E’ sempre il solito Stroppa! Troppo mollacchione……persona perbene indubbiamente, ma ci vorrebbe che ogni tanto s’incazzi e mandi al diavolo qualcuno! Non cambierà mai. Sarà questione di stile ma quando ci vuole l’essere sanguigno…..deve alzare la voce! Il barista se qualcuno gli diceva che il suo caffè non era BUONO…GLIELO SBATTEVA IN FACCIA SENZA PROBLEMI E POI GLIELO FACEVA BERE!

francesco
francesco
4 Anni fa

Io in quel bar non entrerei mai, visto che se il caffe’ non mi piace come lo prepara, deve prima sbattermelo in faccia e poi farmelo bere pure. Quello lo faceva Lino Banfi ai tempi di vieni avanti cretino. Tornando a De Zerbi, penso sia il passato e forse il futuro, chissà, ma a noi interessa il presente, ed il nostro presente si chiama Giovannino Stroppa, che ci piaccia o no. E’ il momento di superare le avversita’, gli infortuni, la rosa malgestita, i mugugni dello Zaccheria, l’insoddisfazione all’uscita dello stadio, e’ il momento di superare tutto. Il calendario ci… Leggi altro »

Frax
Frax
4 Anni fa

Visto che “qualcuno” ha chiesto di stigmatizzare i miei post sentendosi offeso dall’appellativo “deficente” che ho provocatoriamente, ma genericamente, affibiato a chi non ha capito che i nostri calciatori escono sempre dal campo “stremati”, sudandosi la maglia a prescindere dal risultato, preciso che non volevo ledere “l’onorabilità” di chiunque esprima il proprio parere su questo e/o altri forum, ma semplicemente “rafforzare” linguisticamente le mie convinzioni in tal proposito!!! È frequente infatti sentir dire o leggere “…solo un deficente non lo capisce!” quando si ritiene “inconfutabile” una tesi esposta (es.: “Fumare fa male alla salute, solo un deficente non lo capisce!”).… Leggi altro »

Antonio Milano
Antonio Milano
4 Anni fa

Solo un deficiente si ostinerebbe nel continuare una stucchevole e inutile querelle con personaggi che nella vita reale il sottoscritto non esiterebbe ad evitare. Pertanto tolgo il disturbo.
Io vivo a Milano. E nonostante siano passati quasi 35 anni da quando, ragazzino, ho abbandonato Foggia, noto con dispiacere che alcuni atteggiamenti del foggiano medio ( ma dovrei dire mediocre) sono duri a morire.
Per chi ama il latino: intelligenti pauca! Ma a me piace ricordare Flaiano: tra uno stupido è un cattivo preferisco il secondo: ogni tanto si riposa.
Ad maiora!!

Massimo
Massimo
4 Anni fa

Perché togliere il disturbo Antonio. Il mondo è bello perché è vario! Non tutti la pensano uguale e meno male. Per me Stroppa non è adatto, per altri si! Per me molti dei nostri giocatori meriterrebbero di giocare nel Carapelle, con tutto il rispetto, per altri invece saranno gli artefici della B che conquisteremo a giugno! Una cosa è certa……se non vinciamo domani…….deve ritornare il barista…….costi quel che costi! Poi stupidi, cattivi, scaltri, onesti, leali o disonesti, una sola cosa ci unisce tutti…..l’amore per la nostra terra e per i nostri colori. Sempre Forza Foggia.

Massimo
Massimo
4 Anni fa

Di Foggiani medi, di Napoletani coglioni, di Scabbiesi con la lebbra e Casertani tossici….beh di quelli il mondo ne è pieno ma per fortuna il mondo non è fatto di soli stronzi e coglioni. Ritorna a scrivere Antò che fino a giugno ne vedremo delle belle. Magari da Milano scendi a Foggia per la festa che da tanti anni aspettiamo….poi magari ritorniamo più fieri nelle terre che ci hanno adottato potendo dire IO SONO FOGGIANO NEL SANGUE. Forza Foggia

Massimo
Massimo
4 Anni fa

E FIERO DI ESSERLO!