Bitetto: “Il risultato non rispecchia i valori mostrati in campo”

bitetto
Tempo di lettura: 1 minuto

Dopo Stroppa, è intervenuto anche Bitetto, tecnico del Melfi, per analizzare la gara persa dai suoi:

Il risultato non rispecchia quelli che sono stati i valori in campo. In dieci minuti è praticamente successo di tutto, abbiamo sbagliato il rigore in dieci, e sono opportunità che dobbiamo cercare di sfruttare al massimo. Poi le due reti in velocità del Foggia che hanno troppo sbilanciato un risultato che ci ha visti sfavoriti in una partita in cui abbiamo giocato decisamente meglio rispetto anche a quelle vinte con tre gol. L’abbiamo preparata bene, abbiamo concesso poco pur avendo loro un grande potenziale offensivo dal centrocampo in su. Forse oggi il Foggia ha creato meno occasioni da rete rispetto al loro solito proprio perché i miei ragazzi sono stati molto bravi e si sono impegnati al massimo applicando quello che chiedevo.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento

4
Lascia un commento

Please Login to comment
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
maurizio67Massimo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Massimo
Membro
Massimo

Anche Riverola rimane secondo me. Stasera è stato grandioso. In quanto a Bitetto dico che è vero che non meritava di perdere…forse avrebbe vinto se de vena segnava il rigore, ma noi eravamo e siamo ancora in credito con la buona sorte. Il vento evidentemente sta cambiando. Facim subbt a recuperà però.

maurizio67
Membro
maurizio67

Un dubbio ce lo siamo tolti….il Gruppo non è contro l’allenatore e tutti cercano di dare il massimo in campo!!!
Padovan al centro dell’attacco si è dimostrato utile…..gli darei qualche altra occasione prima di bocciarlo.
Sarno a destra non ha rivali.

Massimo
Membro
Massimo

Concordo, Padovan sarà un cessacchione sotto porta ma col suo innesto ha fatto reparto da solo, tenendo in forte apprensione la difesa Melfitana, liberando le fasce a Maza e Sarno…..di lì in poi abbiamo fatto tre gol. Non bocciamolo subito. Per me i bocciati senza appello sono Angelo Chirico e Martinelli che di esami di riparazione ne devono fare a catena.

Massimo
Membro
Massimo

E se fossero le altre squadre, Lecce e Matera, che in questo punto del campionato stanno dando il massimo per staccare il Foggia perché probabilmente in primavera già sanno di non poter tenere il passo della supercorazzata? Se la lettura da me fatta dovesse essere quella giusta…..vuol dire che forse il peggio sta passando……..Solo il tempo e il campo ci potrà dar ragione!