Top & Flop della 25^ giornata in Lega Pro

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna, con la venticinquesima giornata di campionato, la rubrica firmata TuttoLegaPro.com: ogni settimana individueremo il meglio e il peggio dei singoli gironi della terza serie italiana. Giocatori, allenatori, tifoserie, situazioni accadute nel corso delle gare, tutto passerà sotto la nostra lente di ingrandimento per scovare due top e due flop di giornata.
Ecco quelli del 25^ turno per il Girone C:

TOP

Virtus Francavilla: solo due anni fa la squadra giocava in Eccellenza, adesso è una rivelazione del girone C. Giocando da squadra applicata ed efficace ha inflitto al Matera la seconda sconfitta consecutiva, e si è così rinsaldata nella zona play-off del girone C. Complimenti alla società e all’allenatore Calabro, perché i francavillesi sono a 3 punti di distacco dal quarto posto occupato dalla Juve Stabia.

Vibonese: il lavoro introdotto da mister Campilongo sta dando i suoi frutti. La squadra ha ottenuto 4 punti negli ultimi due incontri, e sabato scorso ha vinto sul campo della Casertana, risultato inaspettato in considerazione della differenza di punti in classifica tra le due compagini. I calabresi hanno tratto giovamento anche dal calciomercato.

FLOP

La società del Melfi: benché ultimo in classifica, il club pare voler confermare ancora la fiducia a mister Leonardo Bitetto, e non si capisce il perché non sia stata presa una decisione diversa immediatamente dopo il ko con la Fidelis che è il nono di fila. Forse la società riconosce al tecnico la gratitudine per aver portato la squadra in Lega Pro, non ci sono altre spiegazioni logiche. Bitetto dovrà però cercare di vincere, e scacciare il fantasma di un possibile ribaltone con Romaniello pronto eventualmente a rientrare, anche perché la squadra non può perdere altro tempo.

Matera: in due partite ha raccolto zero punti. Dopo la sconfitta di Catania è arrivato un altro stop, stavolta contro il Francavilla. È forse questo il momento più difficile con Auteri alla guida dei biancoazzurri: era fondamentale cercare di non perdere in questa fase, perché adesso la squadra è scesa dal primo al terzo posto. Non è andata malissimo perché il giorno prima aveva perso anche il Foggia, ma sabato prossimo ci sarà proprio Foggia-Matera. Auteri già nelle scorse annate si era trovato a fronteggiare momenti di difficoltà, dai quali le sue squadre sono riuscite a venire fuori bene.

Fonte – Tuttolegapro.com

Facebook Comments

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di