Top & Flop di Fondi-Foggia

Termina con il risultato di 2-2 lo storico match tra Fondi e Foggia allo stadio “Purificato”. Primo tempo non privo di emozioni al “Purificato”: subito un occasione per parte dopo pochi minuti, Gambino al minuto undici non riesce a freddare Guarna, risponde Rubin con una sventola dai 20 metri che termina fuori di poco. Dopo neanche un giro di lancette è Giannone a sprecare una buona chance per i suoi scivolando davanti a Guarna. Al 18′ Coletti esplode il destro da fuori, palla deviata da Baiocco che termina sulla traversa. Al 43′ episodio chiave: Gerbo sale palla al piede, apertura per Chiricò: l’esterno rossonero controlla e serve sull’altro versante Maza che controlla e deposita in rete. Secondo tempo ricco di emozioni. I rossoneri spingono alla ricerca del vantaggio e lo trovano al 73′ con Mazzeo abile a sfruttare un bel cross di Rubin dalla sinistra. Dopo due minuti Gambino accorcia le distanze su cross di Calderini. Al minuto 82′ Albadoro pareggia i conti su calcio di rigore (procurato da Calderini).
Ma andiamo a vedere i top e flop della gara:

TOP

Calderini (Fondi): L’attaccante dei padroni di casa quando cambia marcia diventa imprendibile. È lui la vera spina nel fianco per il Foggia: realizza l’assist per il gol di Gambino e si procura il penalty. IMPRENDIBILE

Mazzeo (Foggia): Diciannovesimo gol dell’attaccante rossonero abile a sfruttare un bel cross di Rubin e a freddare Baiocco. PUNTUALE

FLOP

Nessuno del Fondi: Partita sostanzialmente positiva quella dei padroni di casa che non crollano sugli attacchi dei satanelli e riescono a trovare il pareggio grazie a due reti cercate e ottenute. DETERMINATI

Coletti (Foggia): Un passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni del centrale rossonero: in ritardo sul primo gol, causa il rigore per fallo su Calderini. DISATTENTO

Fonte – Tuttolegapro.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  Subscribe  
Notifica di