Il punto sulla Serie B – Bella sfida tra Foggia e Parma

Reading Time: < 1 minute

La Serie B non si ferma. Archiviata la 10/a giornata con l’aggancio in vetta alla classifica del Venezia (vittorioso per 1-0 contro l’Empoli), si va di nuovo in campo per l’11/o turno. Le due capolista, Empoli e Venezia, giocano due match insidiosi.

I toscani di Vivarini affrontano in casa il Pescara di Zeman, mentre per Inzaghi c’è il derby veneto contro il Cittadella. In un campionato cadetto in cui ci sono 21 squadre in 7 punti, tutto è davvero possibile.

La Cremonese, vittoriosa nel match contro il Brescia, sfida la Virtus Entella, reduce da due k.o. consecutive. C’è il Bari di Grosso che vuole la vetta della classifica: i pugliesi aprono la giornata nel match della serata contro il Brescia di Marino: la cura del tecnico siciliano ancora non ha sortito gli effetti sperati. Due gare, due sconfitte. Serve dunque un deciso cambio di passo.

Il Carpi di Calabro affronta in casa il Palermo di Tedino, ammaccato dopo la sconfitta casalinga patita contro il Novara di Corini, altra compagine in forma: i piemontesi stanno risalendo velocemente la classifica e martedì sera cercheranno di fare bottino pieno contro la Salernitana.

Bella sfida allo Zaccheria tra Foggia di Stroppa (reduce dal rocambolesco 3-3 contro il Cesena) e il Parma di D’Aversa che rischia in caso di pesante rovescio. Il Frosinone di Longo sfida in casa la Ternana di Pochesci.

Il Perugia di Giunti in piena crisi di risultati dopo un ottimo inizio ospita il Cesena di Castori, ultimo in classifica. Completa il turno Ascoli-Spezia con i marchigiani bisognosi di punti.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ValenciaFG
ValenciaFG
2 Anni fa

Bisogna far pensare a Guarna e farlo riposare un po’. Dentro pellizzoli! Torniamo con 4 difensori dietro anche se Rubin non sta x niente bene ma quello passa il convento. Ovviamente manteniamo dei centrali. A centrocampo Gerbo-Vacca-Agazzi (Deli) e avanti Mazzeo-Beretta-Fedato. Basta esperimenti e regalare uomini agli avversari!
Domani devono arrivare i 3 punti!!! È possibilmente non prendendo gol! Va bene lo spettacolo ma 1-0 mi basta e avanza