Foggia, chi resta e chi va: riassunto delle ultime 24 ore di mercato

Tempo di lettura: 2 minuti

Nonostante l’assenza di Luca Nember al Melià di Milano nella giornata di ieri, il Foggia ha compiuto svariate operazioni di mercato nelle ultime 24 ore, quasi tutte in uscita.

Partiamo dalle rescissioni. Come vi avevamo anticipato nella giornata del 30, il ds Nember dopo quella con Sarno avvenuta nelle scorse settimane, era orientato verso la risoluzione del contratto – avendo ricevuto poche offerte concrete – per quasi tutti i giocatori messi fuori rosa e così è stato. Hanno risolto i loro rispettivi contratti il portiere Alex Sanchez, i difensori Davide Lodesani e Tommaso Coletti e l’attaccante Cosimo Chiricò. Gli ultimi due probabilmente troveranno già squadra nelle prossime ore, avendo ricevuto molte offerte da Serie B (Chiricò) e Serie C (Coletti). Sembrava orientato verso la risoluzione anche il terzino Matteo Rubin, sicuramente in uscita fino a ieri, ma alla fine il Foggia ha deciso di tenerlo e molto probabilmente verrà reintegrato in rosa.

Tra i partenti figurava anche Giacomo Beretta. L’attaccante rossonero era il calciatore con più mercato e nella giornata di ieri è stato cercato da Cittadella prima, Ternana e Salernitana poi. L’accordo non è arrivato per via della differenze tra richieste del Foggia (e del giocatore) e proposte delle pretendenti: i rossoneri non lasciavano partire il calciatore per meno di 100mila euro, sia in caso di trasferimento definitivo che di prestito con obbligo di riscatto. Il giocatore chiedeva anch’egli un trasferimento definitivo e la titolarità certa. Richieste queste che non coincidevano con le intenzioni delle pretendenti, disposte al massimo ad offrire un prestito con diritto di riscatto.

In caso di cessione di Beretta, il ds Nember aveva già bloccato il sostituto in entrata: Alexis Ferrante, classe 1995 dal Brescia. L’agente del calciatore, Matteo Materazzi (che a Foggia ha già portato Kragl e Milinkovic), aveva chiuso l’accordo con il ds Nember. Il tardarsi dell’operazione Beretta però, ha costretto l’agente a cercare un’altra destinazione per il ragazzo. L’ha spuntata il Pisa al fotofinish, con la formula del prestito con diritto di riscatto. Contratto depositato a 10 minuti dalle 23. Pisa che poche ore prima aveva fatto un tentativo – quasi impossibile – per Beretta. Secco no del calciatore.

La notizia più positiva per i tifosi rossoneri è poi arrivata a pochi minuti dalla chiusura del calciomercato: il bomber Fabio Mazzeo, dopo aver rifiutato la corte serrata del Pisa nelle scorse settimane, ha prolungato il suo contratto con il Foggia fino al 2020.

L’ultimo colpo però potrebbe essere Daoud Bousbiba, l’attaccante olandese classe 1995 scuola Ajax, svincolatosi dal Gaziantep e accostato da fine dicembre ai rossoneri. Dovrebbe allenarsi agli ordini di Stroppa in questi giorni, che valuterà successivamente insieme a Nember se tesserarlo o meno.

Le uniche operazioni ufficiali in entrata sono arrivate per la cantera rossonera: hanno firmato i giovani Gatto (attaccante ’00) e Palumbo (centrocampista ’00) dal Taranto, e Nunziante (attaccante ’99) dalla Cavese.

Questa la rosa definitiva (26 giocatori) del Foggia tra over e under:

OVER: Guarna, Zambelli, Loiacono, Tonucci, Camporese, Martinelli, Figliomeni, Rubin, Agnelli, Agazzi, Gerbo, Greco, Kragl, Scaglia, Fedato, Floriano, Mazzeo, Nicastro, Duhamel, Beretta.

UNDER: Tarolli, Noppert, Celli, Calabresi, Deli, Ramè.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Facebook Comments

4
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
MickyBrian Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Brian
Membro
Brian

http://www.foggiasport24.com/2018/02/cdm-foggia-calcio-riciclaggio-pagamenti-neroil-patron-sannella-resta-carcere/

puntano diretti alla distruzione del foggia(?), senza nemmeno considerare curci (che era il primo indiziato) …

Micky
Membro
Micky

Non credo. È una notizia che aggiunge poco allo scenario che già conoscevamo. Di persone scarcerare direttamente dal gip se ne vedono poche. Occorre come minimo aspettare il tribunale del riesame. Credo che la società farà le sue contromosse nel frattempo tipo cambiare la: amministratore delegato in modo da lasciare meno margine all’ipotesi di un commissario esterno nominato dal tribunale

Brian
Membro
Brian

il 13 si saprà il responso del tribunale del riesame?

Brian
Membro
Brian

Calabresi non solo è stato u21(perché questa stagione ha perso il posto non giocando a spezia), giovane e promettente, nei calci d’angolo sarà utilissimo perché avanza e ha fatto tanti gol dall’area di rigore, diciamo un pò una sorta di bonucci o caldara.