Venezia FC-Foggia Per I Playoff Prima Del Gran Finale.

Le quattro vittorie di fila conquistate contro Virtus Entella, Novara, Palermo e Pro Vercelli hanno spinto i lagunari fino al quinto posto, a soli tre punti dalla seconda piazza che vale l’accesso diretto alla Serie A. Il momento è di quelli magici e tutta la città ci crede, sognando quello che sarebbe un ritorno nella massima categoria dopo oltre quindici anni. Prima però c’è da giocare le ultime tre gare, con la consapevolezza che anche vincerle tutte potrebbe non bastare. Bisogna sperare in almeno un passo falso di chi precede, con Parma, Frosinone e Palermo che sono chiamate a non sbagliare.

Intanto il Venezia FC si gode un posto ai playoff che potrebbe già diventare matematico sabato pomeriggio in caso di pareggio o vittoria contro il Foggia. Un risultato che sarebbe incredibile, soprattutto pensando che arriverebbe con due giornate di anticipo. Ecco perché il match contro i diavoli rossi diventa fondamentale e potrebbe anche essere decisivo per le speranze di promozione degli ospiti, fermi al nono posto e quindi per ora fuori dalla zona playoff.

Foggia che arriva allo scontro del Penzo dalla vittoria per 2 a 1 sullo Spezia, dopo che nelle precedenti tre gare la squadra di mister Giovanni Stroppa aveva conquistato solamente due punti. Annata travagliata quella dei pugliesi, con una prima parte di stagione non esaltante che aveva anche provocato alcune contestazioni da parte del pubblico dello “Zaccheria”. Decisamente migliore è stato il girone di ritorno, che ha visto i rossoneri rientrare prepotentemente nella lotta per la promozione, ora distante solamente quattro punti.

Discorso decisamente diverso per il Venezia FC, che cavalca un’ondata di entusiasmo e che sembra inarrestabile. Le quattro vittorie di fila hanno dato sicurezze a tutto l’ambiente, specialmente considerando i due successi esterni, vera novità di questo finale di campionato. Dopo aver raccolto poco in trasferta da novembre, ora questo cambio di rotta arriva nel momento decisivo e può portare ulteriori stimoli all’interno della rosa.

Contro il Foggia Inzaghi schiererà l’undici migliore, con Audero tra i pali e Andelkovic che dovrebbe rientrare dal primo minuto nei tre centrali. Spazio ancora all’ottimo Suciu delle ultime uscite mentre davanti accanto a Litteri potrebbe trovare un’altra maglia da titolare Davide Marsura, rivelazione di questo periodo.

Il match dell’andata finì 2 a 2, con i lagunari che rientrarono a Venezia con non pochi rimpianti. Dopo la doppietta di Zigoni, infatti, Falzerano sbagliò un gol praticamente a porta vuota e i padroni di casa trovarono la clamorosa rimonta nel finale, segnando prima all’88 con Beretta e poi al 95’ con Deli.

In quell’occasione gli uomini di Inzaghi non giocarono con la giusta concentrazione nel finale, gettando alle ortiche una facile vittoria. Questo non può accadere sabato, non ora che la stagione è entrata nel vivo e un passo falso può davvero interrompere i sogni di una città intera. Ma i leoni questo lo sanno e lotteranno per far sì che ciò non accada.

veneziafc.club

Commenti

commenti

Lascia un commento

Please Login to comment
  Subscribe  
Notifica di