Frosinone-Foggia: trasferta vietata ai tifosi ospiti

Le pressioni esercitate dal primo cittadino ciociaro sono state accolte dall’Osservatorio che ha affidato al Casms la decisione finale. Ma intanto i 1025 tagliandi della Curva Sud-Ovest sono già stati messi in vendita per i tifosi di casa

La stagione dei tifosi rossoneri si è ufficialmente conclusa con la vittoria interna del Foggia con la Salernitana. L’atto finale con il Frosinone, in programma al ‘Benito Stirpe’ venerdì sera, andrà in scena senza i tifosi ospiti. A deciderlo l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, che come accadde per il derby con il Bari, a causa “degli alti profili di rischio” ha rinviato alle valutazioni del Casms (Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive) ai fini dell’individuazione di misure di rigore.

Una decisione che ha di fatto accolto le richieste (apparse non del tutto opportune) del sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani, di negare la trasferta ai supporter rossoneri, data l’irrilevanza in termini di classifica della sfida per i satanelli, e in virtù dei disordini avvenuti in occasione della gara di andata, oltre alla denuncia di alcuni tifosi gialloblu di un agguato (mai verificato) subito di ritorno da alcuni sostenitori rossoneri di ritorno dalla trasferta di Parma.

Detto fatto. Nella sua determinazione L’Osservatorio ha demandato al Casms la decisione finale, ordinando la sospensione della vendita dei tagliandi per i residenti in Puglia e nella Provincia di Foggia, ma intanto la società ciociara ha già messo a disposizione dei propri tifosi i 1025 tagliandi della Curva Sud-Ovest, inizialmente destinati a quelli ospiti.

Fonte – Foggiatoday.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica di