Frosinone calcio, il sindaco sprona: «Dobbiamo crederci fino in fondo, niente è ancora impossibile»

Tempo di lettura: 1 minuto

«Il valore degli uomini e dei talenti viene fuori quando le cose diventano difficili ma non impossibili». Lo ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, a margine dell’incontro finito in pareggio tra i Canarini e il Foggia al “Benito Stirpe”, con la mancata promozione diretta in Serie A sfumata all’ultimo minuto.
«Tutti coloro che ritengono di essere non meri tifosi domenicali, ma autentici amanti della fede giallazzurra – prosegue il sindaco del capoluogo – hanno l’obbligo di crederci fino in fondo, fino all’ultimo minuto utile dei play off, ai quali arriviamo, comunque, per primi rispetto a realtà come Palermo, Perugia, Bari, Venezia e Cittadella, con tradizioni di livello nazionale e internazionale. La proprietà e la compagine sportiva hanno lavorato intensamente in questi anni e hanno tutte le carte a posto per ambire al salto di serie, mettendo in campo le migliori risorse presenti nel mondo del calcio italiano. Adesso, però, giovani, anziani, famiglie e semplici simpatizzanti del pallone devono far sentire la propria presenza al fianco della squadra, che ha tutte le caratteristiche per continuare a puntare in alto. Il calcio è una passione e, come tutte le passioni, è in grado di superare i limiti della ragione».

Fonte – Ilmessaggero.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di