Cesena, Agenzia delle Entrate verso il no alla riduzione del debito

Reading Time: < 1 minute

La tanto attesa risposta che il Cesena attendeva dall’Agenzia delle Entrate pare essere arrivata. Come riporta Teleromagna24 non sembrano essere buone notizie perchè il piano di riduzione del debito da 32 a 20 milioni nei confronti dell’Erario sembra essere stato rifiutato. Condizione necessaria per rimanere in vita e evitare il fallimento.

Oltre alla firma dell’Agenzia delle Entrate sull’accordo di ristrutturazione del debito, per potersi iscrivere, al Cesena da qui al 30 giugno servono poco meno di 3 milioni: martedì 26 andranno versati 1,7 milioni di stipendio a tutti i tesserati (mensilità di marzo, aprile, maggio), entro il 29 serviranno la fideiussione da 800mila euro e 300mila euro per i contributi di marzo e aprile.

pianetaserieb.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
1 Anno fa

Ovviamente l’agenzia entrate non prenderà più di venti milioni dal fallimento. Ed a quel punto il dirigente apricale dello stato che ha rifiutato la proposta dei 20mln preferendo il fallimento di questi malcapitati, in un paese normale, dovrebbe pagare il danno all’erario, (procurato come diretta conseguenza della sua ottusità), di tasca propria.
Ma così non è purtroppo.
E finché non sarà così qualsiasi burocrate del cavolo si sentirà più parato il culo a rifiutare 20 mln per dimostrare (sulla carta, e solo sulla carta) che lui non ha rinunciato a 12!!
L’elogio della follia!!!