Foggia, Pirazzini: “Si può ambire ai play-off”

pirazzini
Tempo di lettura: 1 minuto

In una lunga intervista concessa al Corriere dello Sport Gianni Pirazzini, storica leggenda del Foggia, ha parlato della partenza dei rossoneri in campionato: “Sono state due partite a fasi alterne, col Carpi la squadra si è esaltata di più anche perché non aveva di fronte una grande squadra. Senz’altro quei quattro gol hanno portato troppa euforia nella tifoseria ed hanno influito sui calciatori, che magari pensavano di trovare un Crotone demotivato, dopo aver perso 3-0. Non è stato così, anche perché i calabresi hanno qualcosa in più del Foggia e lo hanno dimostrato sul campo. Un giudizio vero e proprio lo si può dare dopo sei o sette domeniche, solo allora capiremo dove potrà arrivare la squadra”.

E sul proseguimento della stagione: “La prima cosa è cercare di annullare questa penalizzazione il più presto possibile. Poi il Foggia potrà iniziare il suo campionato, perché è attrezzato per ambire ai play-off. Ma secondo un mio punto di vista la squadra è ancora incompleta, necessita ancora di due pedine importanti”.

L’ex libero rossonero ha anche speso molte parole positive per Giovanni Stroppa: “E’ stato ingiustamente criticato: è un allenatore che non fa comunella, o sta in campo o sta a casa. Non va nei salotti o nei bar a vendere la sua immagine, anche perché non ne ha bisogno. Forse il fatto che non abbia mai frequentato l’ambiente calcistico, può avere influito negativamente nei suoi confronti. Ma secondo me si è comportato da gran signore. Ho avuto modo di conoscerlo pochissimo, ma l’ho ammirato come persona e come allenatore”.

Fonte – Tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di