Consiglio Figc, Serie A: playoff e playout in caso di stop. Monza, Reggina e Vicenza promosse in B

Reading Time: < 1 minute

In caso di nuovo stop del campionato di Serie A si disputeranno playoff e playout: è questa una delle decisioni emerse dal Consiglio Federale di quest’oggi. Approvata dunque la proposta del presidente Gravina: bocciata invece l’idea della Lega Serie A di bloccare le retrocessioni in caso di eventuale nuova interruzione.

Il campionato di Serie A riprenderà normalmente, approvato anche l’algoritmo ma come “piano C”: nel caso in cui non sarà possibile terminare il campionato sul campo, l’algoritmo allora stabilità le qualificate in Europa e le retrocessioni in Serie B, ma non l’assegnazione dello scudetto. Quella ci sarà solo con il normale svolgimento del campionato o con i playoff/playout.

Approvati all’unanimità anche la disputa di playoff e playout in Serie B. Qualora il campionato dovesse interrompersi nuovamente, si valuterà se ci sarà il tempo di fare playoff (eventualmente anche con formula più breve) altrimenti la classifica si cristallizzerà e si utilizzerà l’algoritmo. Mentre è ufficiale la promozione in Serie B di Monza, Vicenza e Reggina, prime nei rispettivi gironi di Serie C al momento dello stop dei campionati.

Decretate le promozione di Monza, Vicenza e Reggina, la Serie C ripartirà con playoff e playout. Il 27 giugno si giocherà la finale di Coppa Italia di Serie C tra Ternana e Juve U23, mentre il 5 luglio partiranno i playoff di Serie C Gozzano, Rimini e Rieti, ultime nei rispettivi gironi, invece sono retrocesse in Serie D. Si va inoltre verso i playout anche nel Girone C di Serie C malgrado quartultima e quintultima avessero un vantaggio tale da non permettere la disputa dei playout.

Ufficiali anche le promozioni dalla Serie D alla Serie C, campionato dove giocheranno a partire dalla prossima stagione: Palermo, Campodarsego, Lucchese, Pro Sesto, Mantova, Grosseto, Matelica, Turris e Bitonto.

gianlucadimarzio.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments