Una linea verde da potenziare con gli svincolati

Reading Time: < 1 minutes

Il mercato non sembra ancora del tutto finito per il Foggia, la società continua a guardarsi intorno e resta ufficialmente alla ricerca di un altro difensore centrale da affiancare ai tre giocatori di ruolo già in organico, Carillo, Marzupio, Papazov (ma sono adattabili al ruolo anche gli esterni Rizzo e Salines, oltre al baby di scuola Fiorentina, Fiorini). Il club rossonero la scorsa settimana veniva dato a un passo dalla firma del centrale difensivo Salvatore Monaco, classe ’92 in uscita dal Padova, voce di mercato ora affievolitasi dopo il successo contro il Giugliano che sembra aver raffreddato  l’argomento relativo ai rinforzi.

ALTRI GIOVANI. Non c’è forse più urgenza di intervenire in difesa (la coppia Marzupio-Carillo comincia a rodare), oltretutto dovendo pescare solo tra i calciatori svincolati il club può intervenire alla bisogna sul mercato quando e come vuole. Non è però soltanto al mercato degli over che guarda la società. Lo staff di Cudini vorrebbe poter contare anche su una più allargata platea di under per rispettare al meglio la regola del minutaggio. Così della richiesta si è fatto portavoce lunedì sera nel dopopartita il vice allenatore Giuseppe Antognozzi. «Ci servirebbero altri calciatori nati negli anni 2002, 2003 e 2004 per ampliare la scelta e applicare con maggior criterio il minutaggio in base all’età dei calciatori. Non è sempre facile riuscire a conciliare tante esigenze – ha aggiunto il vice di Cudini – sistemare la squadra in un modo anziché in un altro, dando la precedenza agli Under. Lavoriamo anche di notte per individuare le varie soluzioni su questi temi, siamo contenti dei giocatori che abbiamo – ha aggiunto Antognozzi – la società sa di cosa abbiamo bisogno».(Walter Carbone)

Fonte – Corrieredellosport.it

 

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments