Foggia, Rafael unico obiettivo per la porta. Micale aspetta la società

micaleepizzolato

Periodo di vacanze per molti questo di fine giugno, ma non per tutti. In casa Foggia, la coppia De Zerbi-Di Bari infatti è al lavoro da settimane, con l’obiettivo di portare in terra dauna gli innesti giusti per puntare alla vittoria del campionato. Impazza come sempre il toto-nome per i vari reparti, soprattutto per quanto riguarda il futuro portiere e il futuro bomber rossonero.

CAPITOLO PORTIERE – Se per il reparto d’attacco bisognerà prima capire come si evolverà il futuro di Pietro Iemmello (priorità assoluta in attacco), per occupare la casella del portiere la situazione appare più chiara. Narciso quasi al 100% saluterà Foggia: destinazione ancora da decidere, ma la separazione sembra essere ormai definitiva. Tanti i nomi spuntati fuori come possibili sostituti del portiere tranese, uno rappresenta il vero obiettivo dei rossoneri: si tratta di Rafael de Andrade Bittencourt Pinheiro, meglio noto come Rafael, classe ’82 di proprietà dell’Hellas Verona negli ultimi sei mesi in forza al Cagliari. Portiere esperto, è in Italia dal 2007 dove con la maglia scaligera, ha disputato ben 9 stagioni da titolare contribuendo al doppio salto dei gialloblu dalla Lega Pro alla Serie A. Di Bari ha sondato il terreno e starebbe valutando le possibili strade percorribili per portarlo in Capitanata. Il suo agente ha dichiarato che fino al 30 giugno la priorità appartiene al Cagliari, che potrebbe esercitare il diritto di riscatto, ma ad oggi dal club sardo pare non sia pervenuta alcuna proposta. Il calciatore brasiliano ad oggi percepisce dal Verona un ingaggio che si aggira sui 250.000 euro netti, cifra importante ma non impossibile per le casse rossonere. Considerando i suoi 34 anni di età poi, i rossoneri potrebbero convincerlo a sposare il progetto Foggia a cifre inferiori.

Per quanto riguarda invece un possibile interessamento per Perina del Cosenza invece, sono solo voci di mercato per il momento. Anche se risultasse essere un obiettivo dei rossoneri, sarebbe un gradino sotto Rafael nelle gerarchie di De Zerbi, il quale avrebbe richiesto un portiere d’esperienza, e il numero uno rossoblu è “solo” un classe 1992.

MICALE SI O MICALE NO? – Da capire anche il futuro di Gianluca Micale: il giocatore, che ha ben figurato nella scorsa stagione quando chiamato in causa, starebbe aspettando una risposta della società entro il fine settimana. Le offerte per una maglia da titolare in Lega Pro non gli mancano, ma se il Foggia avesse intenzione di confermarlo come secondo anche nella prossima stagione, il numero 12 potrebbe anche decidere di continuare in rossonero.

ISCRIZIONE EFFETTUATA – Intanto il Foggia ha comunicato di aver depositato questo pomeriggio, tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione al campionato di Lega Pro 2016/17.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

2 Commenti on "Foggia, Rafael unico obiettivo per la porta. Micale aspetta la società"

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Ludovico
Membro

Rafael sarebbe veramente un grandissimo acquisto !!! Eletto miglior portiere di B con Il Verona non più di 3/4 anni fa, è una sicurezza tra i pali… Speriamo si riesca a concretizzare, perchè prendere questo portiere equivale a prendere due bomber di razza…

maurizio67
Membro

Bravo con i piedi!!!