Foggia-Ascoli primavera 10-1

Test dal modesto valore tecnico quello sostenuto quest’oggi a Norcia dai rossoneri, ma che è servito sicuramente a dare importanti indicazioni al nuovo tecnico Giovanni Stroppa e soprattutto a verificare la condizione atletica dei ragazzi ad una settimana dall’esordio casalingo contro la Fidelis, una delle squadre che negli ultimi giorni si sta rinforzando notevolmente e che a detta degli addetti ai lavori potrebbe rappresentare una delle sorprese di questo campionato. Le reti, 5 per tempo, sono state realizzate da Padovan, Riverola, Chiricò, Padovan (rig), Sarno (rig), Martinelli, Empereur, Letizia, Viola ed ancora Letizia, Doppia rotazione nelle formazioni schierate nei due tempi da parte del mister che a merà del secondo tempo ha rimandato in campo alcuni giocatori schierati nel primo tempo. Molto probabilmente per vedere il livello di affiatamento tra nuovi e vecchi giocatori. Non schierato dal mister il solo Vacca.

Redazione Foggialandia.it

Commenti

commenti

Lascia un commento

5 Commenti on "Foggia-Ascoli primavera 10-1"

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Brian
Membro

ti sbagli vincenzo , agnelli e vacca sono squalificati si ma diversamente: agnelli ha 1 turno di campionato di squalifica, vacca ha un mese di squalifica da scontare da quando è stata emessa la squalifica ( quindi tutto agosto ) .

Brian
Membro

meglio stare zitti e fare gli umili piuttosto che perdere punti sul campo e parlare prima a sproposito, lasciamolo lavorare, quando dovrà parlare parlerà.

Ludovico
Membro
Non mi soffermerei sul risultato poiché i ragazzi dell’Ascoli erano veramente poca cosa e se sono riusciti a segnare a Sanchez e’ stato solo per un errore di impostazione di Martinelli che ha consentito un face to face non preventivato. Va detto che ieri la cosa che più mi ha impressionato e’ stata la condizione fisico atletica della squadra: Tutti dimagriti e tirati, senza gente appesantita, trasmettevano sensazione di rapidità e potenza davvero impressionante. Altra cosa particolare, dopo la partita, i preparatori atletici dello staff di Giovannino, hanno fatto fare esercizi sulla “forza” in palestra per altri 20 minuti… La… Leggi altro »
Brian
Membro

già le interviste le hanno fatte quindi non scocciate col fatto che non ha parlato troppa etc, lui fa parlare il campo , quanto al mercato fa parlare di bari visto che le richieste sue di chi vuole le ha fatte ora sta al direttore sportivo rispettarle

Brian
Membro

comunque è vero mi sono sembrati molto più convinti dei passaggi e veloci, pure passaggi nello stretto sono molto precisi