Il punto sulla Serie B – Foggia, il ritorno in B col sogno Galano sulla sfondo

Reading Time: < 1 minute

Riconquistata la Serie B il Foggia vuole allestire una squadra che possa conquistare una salvezza tranquilla e che possa divertire il pubblico. Acquisti mirati che conoscano già la categoria e possano ben adattarsi al modulo che mister Stroppa ha in testa, con un sogno nel cassetta da provare a realizzare che porta al nome di Cristian Galano.

COSA È STATO FATTO – Trattenuto il portiere Enrco Guarna è arrivato anche l’esperto Ivan Pelizzoli a fargli da vice, in difesa è stato preso Alessandro Celli per la fascia mancina, mentre a centrocampo sono arrivati i giovani Francesco Deli e Antonio Matera oltre a ua buona batteria di esterni come Elio Calderini, Manuel Milinkovic e sopratutto Francesco Fedato, mentre l’attacco è stato potenziato con Giacomo Beretta. Hanno invece salutato Antonio Narciso, Fabio Tito, Miguel Maza e infine Matteo Di Piazza.

COSA MANCA – Il grande sono è Cristian Galano del Bari con Vincenzo Sarno che potrebbe essere sacrificato. Qualcosa in mezzo al campo ancora serve così come in difesa dove è sempre caldo il nome di Stefan Simic del Milan.

I CEDIBILI – Detto di Sarno, che potrebbe finire come contropartita al Bari, probabilmente il Foggia dovrà sfoltire un po’ l’attacco specialmente sulle corsie esterne con diversi calciatori che saranno ceduti o prestati in Serie C.

Fonte – Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments