Sannella davanti al giudice. “Ha spiegato sue ragioni serenamente”. Presentata istanza scarcerazione

sannella

“Ha spiegato le sue ragioni dando contezza di tutte le questioni in modo sereno”. Così a l’Immediato, l’avvocato Gianluca Bocchino, legale di Fedele Sannella, patron del Foggia Calcio arrestato ieri l’altro per riciclaggio. Oggi l’imprenditore foggiano è stato ascoltato dal giudice “dimostrandosi – ha detto ancora l’avvocato alla nostra testata – puntale sulla ricostruzione”. La decisione del giudice è attesa nei primi giorni della prossima settimana. Il legale ha presentato istanza di scarcerazione o misura cautelare meno grave (domiciliari). In caso contrario si ricorrerà al tribunale del Riesame.

“Abbiamo evidenziato un aspetto singolare ovvero che il gip non abbia tenuto presente che Curci non sia più in società da maggio scorso. A riguardo è stata prodotta documentazione”. Nell’istanza presentata dalla difesa è stato anche sottolineato come non ci sia pericolo di reiterazione del reato”.

Fonte – Immediato.net

Commenti

commenti

2
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
fabioMicky Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Micky
Membro
Micky

La possibilità di reiterazione del reato è la giustificazione del provvedimento che chiede una misura così drastica quale la carcerazione preventiva. L’Avvocato fa giustamente che “Non c’è pericolo di reiterazione del reato” e quindi Sannella può essere rimesso in libertà fino ad eventuale future sentenza di condanna.
Il pericolo non ci sarebbe perchè il Curci – che avrebbe fornito denaro contante al Foggia Calcio – non è più socio del Foggia.
La ricostruzione del legale mi pare non faccia una piega.

fabio
Membro

Gente cercate di usare la capoccia prima di scrivere qualcosa. Non si arrestano le persone per divertimento. Non è un gioco. La cosa più brutta che possa capitare a una persone è: la negazione della libertà. Altra cosa è la questione foggia calcio…. che in questi momenti meglio non parlare, ci sono questioni più importanti. Sig Rizzelli mi permetto di dire che non è affatto come pensa lei che si risolve lo schifo che si è verificato in questa città le ultime due partite giocate allo Zaccheria. Non facciamo venire i tifosi delle squadre avversarie e cosi si risolve ogni… Leggi altro »