Foggia, Stroppa: “Il nostro è un tifo da Serie A. Ora tocca alla società”

Giovanni Stroppa, allenatore del Foggia, ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta dei pugliesi sul campo del Venezia: “Potevamo meritare qualcosa in più ma siamo andati sotto. Abbiamo fatto il secondo tempo all’arrembaggio, colpendo pali e sbagliando qualche gol. I ragazzi però hanno dato tutti. Se il Venezia è da A? Non so, guardavo il Foggia. Avevo studiato meglio la partita di oggi rispetto a com’è andata. Sono comunque cresciuti tantissimo in consapevolezza e gioco. Hanno le carte per provare a salire. Garanzie per il futuro? Nember ha fatto bene a dichiarare certe cose. Abbiamo parlato spesso con la società che ha rilanciato il voler fare un campionato di vertice l’anno prossimo. Chiaramente la sua è una provocazione ma sono con lui: giusto che Foggia programmi. Non è che con i proclami diventa tutto scontato. Dispiace che a livello di risultati non siamo riusciti a fare questo salto di qualità ulteriore ma le cose sono ben chiare. Mi auguro che la società rilasci qualche dichiarazione sul tema. Tocca a loro. Tifosi? Il nostro è un tifo da Serie A. Mai come quest’anno abbiamo avuto certi numeri e modi di porsi. Sono un’energia per noi”.

tuttomercatoweb.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica di