Liurni a RdC: “Foggia forte ma siamo la Nocerina”

Reading Time: < 1 minute

Lorenzo Liurni, ala classe 1994 arrivato in estate alla Nocerina, ha analizzato l’inizio di stagione dei molossi e si è proiettato al prossimo match interno con il Foggia, una sfida che rievoca i fasti di entrambe le società.

Queste le sue dichiarazioni ai nostri microfoni: “All’esordio è andata bene con una buona vittoria, peccato però per la sconfitta di Brindisi. A mio avviso, non solo non meritavamo di perdere al “Fanuzzi”, ma per quello che abbiamo creato poteva starci stretto anche il pareggio. Ne usciamo però consapevoli di aver fatto un’ottima prestazione su un campo molto ostico. Il percorso è quello giusto per raggiungere l’obiettivo salvezza”.

E sul prossimo match: “Con il Foggia sarà una sfida bellissima, che per la storia di questi due club poco ha a che fare con la Serie D. Loro hanno giocatori importanti per la categoria ma noi siamo la Nocerina e siamo pronti ad onorare questi colori. Il calore della piazza si sente e credo che vedremo un “San Francesco” gremito e pronto sospingerci, ma molto dipenderà da noi sul rettangolo verde”.

Parla poi dei propri propositi e del tecnico Nello Di Costanzo: “Obiettivi individuali? Sono un calciatore che pensa prima di tutto alla squadra, poi da attaccante fa piacere segnare ma chiaramente se questo serve a conseguire un risultato positivo. Sono onorato di avere un mister come Di Costanzo, che in D è davvero un super lusso; stiamo parlando di un trainer che ha allenato club blasonati e che può aiutarci davvero tanto nel nostro processo di crescita come gruppo”.

Fonte – Restodelcalcio.com

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments