La sentenza: fuori dalla C il Bitonto e il Picerno

Reading Time: < 1 minute

La Corte federale d’appello ha confermato quanto deciso in primo grado: Picerno e Bitonto, condannate per la combine di maggio 2019 in Serie D, perdono entrambe la Serie C e retrocedono in D. L’appello ha solo ridotto le squalifiche di alcuni tesserati, ma la sostanza non cambia. Sarà adesso la Figc, con un atto del Consiglio federale o del solo presidente Gravina (sentite le componenti) a stabilire chi prenderà il loro posto. Già si festeggia a Foggia, dopo che la Lnd ha riscritto sulla base della sentenza (-5 al Bitonto) la graduatoria del girone H dell’ultima Serie D. Con il Picerno retrocesso all’ultimo posto invece dovrebbe scorrere la classifica del girone C di Serie C a vantaggio del
Bisceglie, la squadra meglio piazzata tra quelle sconfitte dei playout disputati a giugno. Per Picerno e Bitonto resta la possibilità di ricorrere al Collegio di Garanzia del Coni, anche se la Lega Pro – una volta recepita la decisione dalla Figc – dovrebbe procedere ugualmente con i calendari già nella prossima settimana, dopo il rinvio dei giorni scorsi (erano stati fissati per il 10). L’obiettivo del presidente Ghirelli rimane quello di far partire il campionato domenica 27.

Fonte – Gazzetta.it

 

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments