Foggia: Di Bari, `Porte chiuse? Un vantaggio per gli ospiti`

dibari
Tempo di lettura: 2 minuti

Un super Foggia quello che ha già totalizzato cinque vittorie su cinque, frutto di equilibrio e compattezza, come conferma, a Blunote, il ds dei satanalli Giuseppe Di Bari: “Ci tengo a sottolineare che quest’avvio stagionale è frutto dell’equilibrio che si cerca di portare avanti dalla passata stagione. Dopo la frastagliata estate c’è stata una grande reazione. La squadra la definisco un corpo unico: tutti remano nella stessa direzione senza, però, mai perdere di vista il passato”.

LA SETTIMANA: “Veniamo da due trasferte lunghe e di fuoco. Lo staff medico verificherà con la rifinitura lo stato di tutti i nostri atleti. Mentalmente i ragazzi stanno bene e dovrebbero essere tutti a disposizione tranne Agazzi per un problema al collaterale”.

PORTE CHIUSE E GIORNO IN MENO: “Si in effetti possono incidere sul match col Taranto. Il fatto di giocare a porte chiuse agevola un po’ di più l’avversario. Per quanto riguarda il giorno in meno avuto per preparare la sfida anch’esso può pesare, ma bisogna andare avanti. Sono due fattori negati ma vanno messi da parte”.

IL TARANTO: “E’ una squadra da rispettare che vola sulle ali dell’entusiasmo e ha voglia di far bene. Si sfideranno due compagini toniche: insomma sarà un bel derby”.

VIOLA: “E’ un ragazzo che conosciamo bene. Abbiamo fatto la scelta di mandarlo via per fargli trovare spazio: sapevamo che l’avremmo trovato contro. Staremo attenti e cercheremo di limitarlo”.

LA GARA: “Papagni è molto intelligente e conosce la categoria. Ha fatto delle sue capacità tecniche e della sua umilità la sua forza. Farà le sue valutazioni schierando in campo la formazione migliore, poi sarà il terreno di gioco a dire l’ultima parola”.

NON C’E’ DUE SENZA TRE?: “Il Taranto nelle ultime due sfide allo “Zaccheria” (una in serie C1 e l’altra in D) ha sempre vinto: non sono scaramantico per natura ma mi auguro che questa tradizione possa essere sovvertita già domenica”.

Fonte – Blunote.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di