Foggia, Deli: “Sto crescendo molto. Lunedì voglio lo stadio pieno”

Reading Time: 2 minutes

E’ intervenuto in conferenza stampa Francesco Deli, centrocampista del Foggia, per parlare del prossimo avversario, l’Empoli, e del momento in casa rossonera a livello sia personale che di squadra. Queste le sue parole:

NOVARA – “E’ stato importante vincere la partita con il Novara, all’inizio si era messa bene poi con un uomo in meno pensavamo fosse difficile, invece abbiamo fatto una grandissima partita. Sono contento soprattutto per la prestazione di tutti perché in dieci non è facile. Ma questa è una vittoria del gruppo e anche dei tifosi che sono venuti fin lì”.

CRESCITA – “Sono convinto che le mie prestazioni sono salite notevolmente di livello rispetto all’andata, è stato un periodo un po’ difficile, poi mi sono infortunato. Dal gol di Venezia si è sbloccato qualcosa in me, sto crescendo in tutte le fasi della partita e voglio continuare a farlo. Mi manca soltanto il gol e devo migliorare negli ultimi 10-20 metri in questo, se miglioro lì posso fare solo bene. Per quanto riguarda il modulo è indifferente perché il mio ruolo è fare la mezzala. E’ ovvio che i risultati positivi aiutano a giocare meglio e prendere più consapevolezza dei propri mezzi”.

PUBBLICO – “Volevo sottolineare l’importanza del pubblico per lunedì sera che sarà una partita bellissima con un clima perfetto contro la prima in classifica. Vorremmo che tutto lo stadio fosse pieno come lo scorso anno, sarebbe un’atmosfera fantastica ci potrebbe dare una mano”.

AVVERSARIO – L’Empoli è veramente forte, forse la più forte del campionato, gioca bene e ha giocatori di qualità. E’ vero all’andata abbiamo fatto 60 minuti dove abbiamo tenuto bene il campo, poi se lasci dei metri agli attaccanti sono pericolosi. Dobbiamo cercare di limitarli, stiamo studiando bene con il mister e stiamo cercando i loro punti deboli per sfruttarli al meglio lunedì. Loro non vorranno chiudersi, vorranno fare la partita come fanno in tutti i campi dove giocano. Mi aspetto una bella partita, intensa dove si giocherà a calcio chi avrà più fame e voglia porterà a casa il risultato”.

GRUPPO – “Non so dare una spiegazione tra le partite vinte di più fuori casa rispetto a quelle in casa. Speravo però questo rendimento della squadra che non era spiegabile all’inizio del girone di ritorno. E’ il gruppo che fa la differenza e se tutti remano nella stessa direzione si ottengono i risultati. Ora stiamo andando bene e dobbiamo continuare così. Lunedì sarà una bella partita ed importante. Dobbiamo continuare così e raggiungere la salvezza il prima possibile. Prima ci arriviamo e dopo possiamo divertirci ma ora pensiamo solo alla quota 50”.

SERIE B – È un campionato di qualità dove ogni squadra ha idee di gioco e giocatori forti. Si studiano di più gli avversari e i punti deboli. Ogni partita è una storia a sé devi dare sempre il massimo per portare a casa il risultato. Non c’è una partita più facile”.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Micky
Micky
2 Anni fa

Ragazzi, scusate ma vado un pò fuori tema: qualcuno sa dirmi se anche per il prox anno i diritti tv di serie b saranno sempre su sky?
Io ho provato a cercare ma non ci ho capito molto.
pare che la serie A sia stata già persa da Sky mentre epr la B c’erano buone chances per mediaset.

fabio
2 Anni fa
Reply to  Micky

Sky ha esclusiva anche per la serie B anche prossimo campionato: 2018/19. Mediaset ormai con il calcio ha chiuso,come anche la Rai da molti anni. Da tener presente comunque che il mondiale di Russia, mediaset farà vedere tutte le partite. Sottolineo tutte. Invece la Rai niente. Paghiamo un servizio che a noi cittadini non viene dato nulla in cambio. Spero che domenica ci sia il cambio.

ValenciaFG
ValenciaFG
2 Anni fa

Francesco hai i numeri per diventare veramente grande. Devi migliorare dal punto di vista fisico e metterci più grinta in contenzione, essere un po’ più altruista e cercare di più la porta. Abbiamo sentito la tua mancanza. Secondo me fino ad oggi hai dimostrato solo il 40% del tuo potenziale. Forza campione che arrivi in nazionale.