Foggia, Grassadonia: “Faremo una grande partita. Kragl in dubbio”

Reading Time: 2 minutes

È intervenuto in conferenza stampa Gianluca Grassadonia, tecnico del Foggia, alla vigilia del match in programma domani al “Vigorito” contro il Benevento. Queste le sue parole:

”Le condizioni della squadra sono buone e la vittoria aiuta a smaltire la fatica. Più che partita difficile, domani sarà una bella partita contro una squadra organizzata e ben amalgamate. Bucchi ha fatto un turnover massiccio ed hanno ottenuto un buon risultato. Noi fisicamente stiamo tutti bene anche se qualcuno avrebbe bisogno di riposare.

Kragl? Lo valuteremo domani mattina in quanto non si è allenato con noi in questi giorni. A parte lui sono tutti disponibili. Per me sono tutti titolari perché ho una squadra forte. In difesa mi riservo di decidere prima della gara di domani. Il Foggia ci arriva bene e domani sarà un test importante dove si incontreranno due squadre propositive con la mia formazione che deve continuare a crescere come già accaduto da Pescara in poi e che continui a giocare senza grosse responsabilità, che affronti la sfida con la stessa mentalità.

Sono convinto che i miei ragazzi domani faranno una grande partita e sarà fondamentale avere un approccio deciso e poi i risultati arriveranno. Dobbiamo essere corti, aggressivi ed affrontare il match con la giusta maturità in un ambiente particolare pronti a vendere cara la pelle. Se ci limitassimo a guardare la rosa del Benevento sarebbe riduttivo ma loro sono pericolosi su palle inattive ed in casa e fuori hanno fatto sempre la partita perché è la loro mentalità. Noi la affronteremo tenendo rispetto ma consapevoli che potremo fare risultato.

Rizzo è fermo da mesi e quando è arrivato è ricaduto nel suo vecchio infortunio. Mercoledì l’ho voluto buttare nella mischia e sono solo 4 giorni che si allena con noi ma ritengo che sia un calciatore intelligente e che ci possa far fare il salto di qualità giusto. Riguardo a Tonucci ne ho sentite tante da romanzo criminale ma non voglio neanche commentare. E’ stata una scelta tecnica e chi lo ha sostituito si è giocato bene le proprie carte ma Denis è un grande professionista ed è disponibile pronto a giocarsi le sue chances. Mi aspetto passi avanti domani sera, dovremo essere compatti e dovremo soffrire perché ci sarà da soffrire ma dovremo farlo da squadra. Vogliamo regalarci e regalare ai nostri tifosi una serata importante”.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments