Ultima chiamata per Tounkara Embalo e Beretta

Reading Time: 2 minutes

Da valutare anche la posizione di Frigerio sul mercato.

La sfida contro il Monterosi potrebbe essere l’ultima chiamata anche per tutti quei giocatori che, in un modo o nell’altro, figurano tra “color che son sospesi” per dirla con il sommo poeta. Gli attaccanti Tounkara, Embalo, Beretta, non hanno lasciato il segno nel girone d’andata come testimoniano i numeri risibili dell’attacco rossonero: appena sei gol segnati dalle punte sui 15 in totale, ancora a secco Tounkara e Beretta (quest’ultimo anche a causa di troppi infortuni), ma anche il rendimento di Embalo (2 reti in campionato, altri 2 in coppa) è stato a corrente alternata avendo risentito in guineano di diversi guai fisici che ne hanno condizionato le prestazioni soprattutto nell’ultimo scorcio di campionato. Ora la panchina potrebbe «Ho avuto un problemino a ottobre che mi ha tenuto fuori un mese e mezzo, ma ora sto molto bene». Così Giuseppe Fornito, ai microfoni di Antenna Sud nel corso di Passione Biancazzurra. Il centrocampista della Virtus Francavilla, prezioso per dare equilibrio alla linea mediana di Occhiuzzi, era arrivato per fare la mezzala nel 3-5- 2 e si è riscoperto prima regista e ora utilissimo nella linea a quattro con il 3-4-3. «Adesso, giocando a due in mezzo, ho più spazio per spingermi in avanti. A prescindere da tutto, l’importante è avere equilibrio: giocare a due è diverso, manca il riferimento che potrebbe darti un play, ma mi trovo molto bene e con qualunque compagno accanto». La testa, ovper analizzare il momento e il successo contro il Foggia: «È stata una partita importante per noi, era importante vincerla per il morale della squadra, per la classifica e per tutti gli sforzi che facciamo ogni anno per sostenere questi colori». Poi ha precisato, anavere al proprio arco più frecce di quante ne avesse nell’ultima sfida con il Cerignola (Tonin-Peralta di punta e Schenetti trequartista). Secondo quanto trapela dall’infermeria contro il Monterosi sia Embalo che Beretta potrebbero tornare a disposizione, previa ulteriore verifica oggi dopo la rifinitura.

GLI ALTRI. Quella contro il Monterosi potrebbe essere inoltre l’ultima gara in rossonero del centrocampista Frigerio, in predicato di essere ceduto a gennaio in serie B dopo il braccio di ferro con la società sul mancato rinnovo del contratto. Non ci sarà Garattoni (squalificato), restano fortemente in dubbio sia Di Noia che Rizzo che lamentano problemi muscolari dopo l’uscita di scena anzitempo dal campo durante il derby di lunedì. La formazione potrebbe ricalcare per grandi linee quella vista col Cerignola, tra le novità annunciate quella di Antonacci (recuperato dopo un infortunio) che dovrebbe rilevare Garattoni sulla corsia di destra. (Walter Carbone)

Fonte – Corrieredellosport.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments