Il Foggia rivoluziona l’attacco

Reading Time: 2 minutes

Si parte con l’addio di Tounkara ma non sarà l’unico: Beretta, Embalo e forse pure Peralta prossimi a seguirlo. Poi i nuovi innesti. Prima di fiondarsi sulle entrate via anche Frigerio e Garattoni.

Via Tounkara, Canonico apre la campagna trasferimenti del Foggia con un primo movimento in uscita. Lo spagnolo, un tempo promessa della Lazio, aveva praticamente il piede sull’uscio dopo aver sprecato anche l’ultima prova d’appello offertagli dalla panchina nell’ultima gara interna del 23 scorso contro il Monterosi, subentrando senza lasciare traccia al posto di Tonin. La rescissione consensuale con il club libera una casella nel parco attaccanti che ora potrebbe essere coperta da Vincenzo Millico, classe 2000, scuola torinista, esterno offensivo dell’Ascoli in B con cinque presenze all’attivo (zero gol). È la traccia che il mercato si attendeva, la priorità del Foggia resta infatti quella di rinforzare l’attacco senza fare spese folli e con movimenti sincronizzati fra uscite (prima di tutto) e entrate.

NON SOLO TOUNKARA. Con la valigia pronta ci sarebbero anche Embalo e Beretta, ma se il primo sembra avere più mercato per il secondo invece l’alto ingaggio diventa un ostacolo per la maggior parte dei club in serie C. Resta da capire se l’affondo di Canonico sul giocatore («è un convalescente perenne») sia stato un semplice sfogo o sia il preludio di iniziative clamorose. Il budget per la campagna di rafforzamento non prevede sostanziosi esborsi extra, non escluso a questo punto che se arrivassero offerte anche sul conto di Peralta che ha il contratto in scadenza (per restare agli attaccanti), il club non ci penserebbe due volte. Le sorprese, insomma, saranno il sale del mercato rossonero. Nessuno è incedibile, ma Canonico sembra animato anche dalla ferrea volontà di rimediare agli errori commessi, per sua stessa ammissione, durante la campagna di rafforzamento estiva.

VIA GARATTONI. Sicuro partente, stando almeno alle conferme da Avellino, è l’esterno difensivo Garattoni già in accordo con la società irpina per il prolungamento di un altro anno del contratto che lega il giocatore romagnolo al Foggia fino al giugno 2025. C’è però di mezzo Canonico che di certo non intende cedere Garattoni a prezzi di saldo. La trattativa sembra comunque abbastanza avviata e non dovrebbero esserci sorprese. Sulla via d’uscita anche Frigerio che il Foggia potrebbe piazzare alla Feralpisalò in Serie B, riuscendo a ottenere l’indennizzo sul cartellino del giocatore che altrimenti perderebbe a giugno a parametro zero. Altri movimenti potrebbero riguardare i portieri Dalmasso e Nobile (timide richieste per entrambi) e per Odjer, in scadenza, che in cerca di un’altra sistemazione potrebbe lasciare il Foggia al termine della sessione invernale di mercato. (Walter Carbone)

Fonte – Corrieredellosport.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments