Gli sponsor base al fianco del club

Reading Time: 2 minutes

Cresce l’attesa per il contributo dell’imprenditoria locale alla causa.

Qualunque sarà la risposta che forniranno gli imprenditori foggiani alla società sul contributo extra per la gestione sportiva (comunemente chiamato “sponsorizzazione”), gli sponsor, quelli veri, non faranno mancare il loro sostegno alla squadra rossonera. Già notificate le prime proposte di rinnovo contrattuale con il Calcio Foggia, la somma raggiunta un anno fa di circa 1,5 milioni dovrebbe essere raggiunta anche quest’anno e piuttosto tranquillamente. Alcuni dei marchi più fedeli al Foggia, quelli presenti sulla divisa sociale, hanno già confermato la loro adesione al prossimo progetto sportivo. Resta particolarmente praticata inoltre la procedura del “cambio merce”, sponsor che forniscono servizi in cambio di visibilità allo Zaccheria o sotto altra forma. C’è inoltre da capire cosa faranno gli sponsor del la casa madre che fanno riferimento alle aziende del presidente Canonico (apporto totale di circa 700mila euro nell’ultimo campionato) che potrebbero essere riproposti sulla casacca oppure cedere il passo a qualche altro marchio che erogasse una somma più importante. E’ il caso della famiglia Beretta, lo sponsor che accompagna il Foggia da una decina di anni (sotto varie forme) che quest’anno potrebbe confermare il suo contributo oppure accrescere la sua quota di partecipazione come lo fu, due stagioni fa, sotto forma di main sponsor “Viva la mamma” che compariva sulle maglie dei Satanelli.

GLI IMPRENDITORI. Capitolo imprenditori foggiani: la riunione si è tenuta ieri sera, posticipata di un giorno rispetto alla data concordata del 4 giugno. Oggi o domani se ne dovrebbe sapere di più, sempre che la data non slitti ulteriormente. Intanto tornano a farsi vivi i tifosi dei club organizzati: lo striscione della curva Sud nell’antistadio è un invito perentorio a Canonico a costruire un grande Foggia: «E’ ora di programmazione. La promozione devi puntare, per questa maglia lo devi fare».(Walter Carbone)

Fonte – Corrieredellosport.it

Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments