Un ko che sa di resa

dezerbi
Reading Time: < 1 minute

Terza sconfitta esterna consecutiva per i rossoneri, questa volta avvenuta al cospetto di una squadra mediocre che ha il solo merito di crederci fino alla fine. Terzo ko con tre gol al passivo per gli uomini di De Zerbi che a questo punto dovrebbe fare un passo indietro e lasciare che sia la dirigenza a prendere  le proprie decisioni.La differenza tra Messina e Foggia la fanno i portieri. Berardi, portiere giallorosso, e’ stato autore di due parate strepitose entrambe su Iemmello, mentre dall’altra parte Micale e’ stato un vero disastro. Sono tutte sue le colpe sul terzo gol che regala al Messina una vittoria meritata.

 

 

Redazione Foggialandia.it

Lascia un commento
Subscribe
Notifica di

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
paolodt
paolodt
5 Anni fa

FINE DALLA STORIA!!!!

ARRT’RAMC e facim nat ann in serie C

Micale è megh’j che nn tu dic ma si proprj nu cess.

ormai gli altri ci conoscono

Ludovico
Ludovico
5 Anni fa

E’ troppo presto per parlare di resa.Bisogna reagire, ottimizzando le partite interne, sconfiggendo prima di tutto la depressione e lo scoramento che potrebbe essersi insinuato nello spogliatoio.Possiamo essere ancora protagonisti con un finale di campionato che, sebbene oggi ci vede fuori, può tranquillamente ri-consegnarci alla lotteria dei play off.Giochiamoceli. Il Como li ha disputati da migliore quarta l’anno scorso ed ora sta disputando la serie B.Certo non affidiamoci ai miracoli ma abbiamo l’obbligo di non mollare mai fino al fischio arbitrale.Onoriamo la maglia rossonera e vediamo fin dove questa autodefinitasi “Ferrari” riuscirà ad arrivare.Solo alla fine tireremo le somme e… Leggi altro »