De Zerbi: “Se sono a Palermo è grazie a Foggia e ai giocatori avuti”

de zerbi
Tempo di lettura: 1 minuto

Nella conferenza stampa di presentazione come nuovo allenatore del Palermo, l’ex rossonero Roberto De Zerbi ha voluto in primis ringraziare il pubblico di Foggia, e in particolare i suoi ex giocatori: “Chiaramente sono contento di questa opportunità che ho. E’ una soddisfazione che però voglio condividere con i giocatori che ho allenato per due anni, è grazie a loro che sono riuscito a farmi apprezzare dal Palermo. E ritengo giusto ringraziare tutta la gente di Foggia perché mi ha dato tanto. Ho avuto contatti già in passato con altre squadre di categoria, ma ci tengo a ribadire che son rimasto a Foggia volutamente a giugno. E’ la mia città calcistica, mi ha visto nascere come giocatore e come allenatore”.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Lascia un commento

6
Lascia un commento

Please Login to comment
5 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
6 Comment authors
michelefrancescoLudovicomaurizio67Giuseppe Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Totobla
Membro
Totobla

In bocca al lupo mister, adesso almeno avrò interesse a guardare anche una squadra in serie A.. ammesso che non giochi in contemporanea col foggia 🙂

Giuseppe
Membro
Giuseppe

Grande mister in bocce al lupo. Ancora una volta hai dimostrato attaccamento alla nostra città.

maurizio67
Membro
maurizio67

Sarà sempre uno di noi!!!!
In bocca al lupo Roberto!!!!

Ludovico
Membro
Ludovico

Sono in convergenza totale con quanto scritto dall’amico Vincenzo La Notte.
Aggiungo che si ricorda nostalgicamente l’ex mister e non si riconosce il valore di Stroppa che sta lavorando da 15 gg con una squadra non sua…ma pensata da un altro.

francesco
Membro
francesco

La vita è fatta di opportunità ma non di opportunismo. A volte anche di opportunismo, dipende dai punti di vista. De Zerbi ha dimostrato un forte attaccamento alla causa rossonera ed alla citta’ di Foggia, ma a volte sarebbe anche necessario ricordare da dove si è partiti. Una grossa chanche gliel’ ha offerta Beppe Di Bari, andandolo a prendere mentre con il suo Darfo Boario retrocedeva in Eccellenza, quindi se è pur vero che la riconoscenza non è di questa vita, è anche vero se oggi parliamo di un tecnico emergente con prospettive di carriera rosee, è solo grazie ad… Leggi altro »

michele
Membro
michele

@Francesco,condivido in pieno la tua analisi.