Venezia-Foggia 2-1 – Stulac infrange il sogno playoff dei rossoneri

Tempo di lettura: 2 minuti

Termina 2-1 il match del “Penzo” tra Venezia e Foggia: Satanelli che dicono ufficialmente addio al sogno playoff; lagurani, invece, che conquistano tre punti importantissimi e salgono a quota 66 punti.

Al minuto 11’ il cross dalla destra di Zambelli impegna Audero, poi Falzerano libera l’area di rigore. Qualche minuto più tardi è Deli ad impensierire Audero con un tiro forte ma centrale. Al 21’ Falzerano ci prova dal limite ma il suo sinistro finisce a lato. Al 33’ Zambelli mette un pallone d’oro per Nicastro che però sfiora soltanto a due passi dalla linea di porta. AL 38’ occasione per i lagurani: Camporese salva a porta sguarnita sul tiro di Marsura (errore in uscita di Noppert). Al 40’ il Sig. Guccini concede un rigore agli arancioneroverdi per fallo di Tonucci su Domizzi in area da calcio d’angolo: dal dischetto va Litteri che spiazza Noppert. Ad inizio ripresa partono forte gli ospiti che vanno vicini al gol con Deli e poi con Agazzi (palo). Al 71’ Geijo si ritrova un ottimo pallone solo da buttare in rete ma spara alto. Al 79’ incredibile traversa di Tonucci che da fuori scaglia un destro potentissimo. All’89’ rossoneri vicini al gol del pari: assist di Zambelli, palla verso il secondo palo ma Audero è lesto e anticipa tutti in uscita. Al 92’ i dauni trovano il meritato pareggio: cross dalla destra di Agazzi, sponda di testa di Camporese, Tonucci in acrobazia coglie il palo, Mazzeo sulla respinta la butta in rete in semirovesciata. La gara non è finita: perché all’ultimo minuto Stulac trova il jolly da punizione.

VENEZIA-FOGGIA 2-1

Venezia (3-5-2): Audero 7; Cernuto 6, Modolo 6.5, Domizzi 6.5; Bruscagin 6.5, Falzerano 6, Stulac 7, Suciu 6 (dall’83’ Soligo), Garofalo 6; Litteri 6.5 (dal 68’ Geijo 5.5), Marsura 6.5 (dal 60’ Zigoni 6.5). A disposizione: Vicario, Russo, Cigagna, Bentivoglio, Fabiano, Firenze, Frey, Zampano, Del Grosso. Allenatore: Pippo Inzaghi.

Foggia (3-5-2): Noppert 5.5; Tonucci 5.5, Camporese 6.5, Calabresi 6.5; Zambelli 6, Agazzi 6, Agnelli 5.5 (dal 66’ Scaglia 5.5), Deli 6, Kragl 6 (dal 75’ Rubin 6); Mazzeo 6, Nicastro 5.5 (dal 75’ Floriano 6). A disposizione: Guarna, Sarri, Loiacono, Beretta, Martinelli, Gerbo Celli, Ramé. Allenatore: Giovanni Stroppa.

Arbitro: Sig. Francesco Guccini di Albano Laziale

Assistenti: Sigg. Damiano Margani di Latina e Mattia Scarpa di Reggio Emilia

Quarto ufficiale: Sig. Riccardo Ros di Pordenone

Marcatori: Litteri al 40’, Mazzeo al 92’, Stulac al 95’

Ammoniti: Zambelli al 63’, Cernuto all’84’, Bruscagin al 92’

Note: Cielo sereno, spettatori 3000 circa, angoli 5-7, recupero 1 p.t., 4 s.t.

tuttocalciopuglia.com

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di