Coppa Italia: Bomber Iadaresta tinge di rossonero il Derby del ‘Fanuzzi’. Brindisi-Foggia termina 0-1

Tempo di lettura: 2 minuti

In una cornice di pubblico degna di ben altre Categorie, è andata in scena una gara che nulla ha avuto a che vedere con il classico ‘Calcio d’Agosto’. Oltre cinquemila gli spettatori assiepati sugli spalti di un ‘Franco Fanuzzi’ tornato a respirare l’aria dei grandi eventi e non ci sarebbe potuto essere esordio migliore di una grande Classica del Calcio Pugliese.
A distanza di sei anni infatti, il Foggia ha fatto capolino da queste parti ed è stato un ritorno felice, visto il successo concretizzato all’ultimo respiro, grazie alla zuccata vincente di un Bomber di razza come Pasquale Iadaresta. Dopo un Primo Tempo senza particolari sussulti, dove non ci si è risparmiati affatto e dove si è combattuto strenuamente su ogni pallone, si è passati ad una ripresa altrettanto maschia, dove però il bel gioco ha latitato, complice la fatica evidenziata dagli atleti in campo, dettata dal gran caldo e dal tasso di umidità vicino al 100%. Un Secondo Tempo dove ai punti avrebbe meritato il successo il Brindisi, con i biancazzurri che non hanno conquistato la vittoria a causa principalmente di quel pizzico di cinismo che è mancato ai ragazzi di Mister Olivieri per capitalizzare le occasioni create. A ridosso del novantesimo, si è manifestato grande nervosismo sul rettangolo di gioco e a farne le spese è stato il rossonero Anelli, spedito anzitempo negli spogliatoi dal Direttore di Gara, l’ottimo Andrea Rizzello di Casarano, meritevole di menzione, perché è riuscito a tenere in pugno dall’inizio alla fine una gara difficilissima (otto ammoniti ed un espulso) e senza un attimo di sosta. Si è giocato sino al 97′ e proprio a ridosso dell’azione conclusiva, il Foggia ha fatto entrare Fumagalli al posto di un grande Di Stasio, scegliendo di affidarsi ad un Portiere più esperto per l’imminente lotteria dei Rigori. Scenario sul quale Pasquale Iadaresta non era evidentemente d’accordo, tanto che sul corner conclusivo, di testa, nell’area piccola, ha trafitto Lacirignola, gonfiando la rete e facendo esplodere il Settore Ospiti del ‘catino bollente’ brindisino.
Un finale da favola per i Satanelli e per l’esordiente Amantino Mancini, che nonostante abbiano risentito del ritardo di preparazione rispetto agli avversari, hanno centrato una vittoria insperata e un importante passaggio del Turno. Per il Brindisi invece, tanto amaro in bocca ma anche la meritata soddisfazione di essere uscito tra gli applausi scroscianti del proprio pubblico.
Unica nota dolente di una serata quasi perfetta, gli scontri avvenuti all’esterno dello Stadio tra opposte tifoserie a fine gara, con le forze dell’ordine impiegate in gran numero, ad evitare che la situazione potesse degenerare ulteriormente. Episodio che ha macchiato un evento che, soffermandoci doverosamente solo sugli aspetti calcistici e folkloristici, ci ha regalato una serata di grande Calcio, dai contorni e dai contenuti raramente riscontrabili in questa Categoria, oltre che un semplice ‘antipasto’ di ciò che andremo a vivere nel contesto di un Girone H che si preannuncia equilibratissimo, insidioso ed avvincente come non mai.

Lega Nazionale Dilettanti
Coppa Italia di Serie D
Stagione 2019/2020
Turno Preliminare
Stadio ‘Franco Fanuzzi’ – Brindisi (BR)
Mercoledì, 21 Agosto 2019 – Ore 20:00

BRINDISI – FOGGIA 0-1

96’ Iadaresta

TABELLINO:

BRINDISI (4-3-3): Lacirignola, Corbier, Escu, Tartaglione (89’ Mosca), Ianniciello, Capone, Sorrentino (80’ Tourè), D’Ancora (70’ Masocco), Granado, Marino, Ancora.

ALLENATORE: M. Olivieri

FOGGIA (3-5-2): Di Stasio (95’ Fumagalli), Di Masi (89’ Kadi), Di Jenno (95’ Buono), Salvi, Anelli, Viscomi, Salines, Gentile, Iadaresta, Kadi (53’ Campagna), Russo (68’ Salatino).

ALLENATORE: A. Mancini

ARBITRO: Andrea Rizzello (Casarano).

ASSISTENTI: Vincenzo Abbinante (Bari); Marco Colaianni (Bari).

NOTE:
Spettatori: 5000 circa, di cui 400 Ospiti.
Ammoniti: 8.
Espulsi: Anelli (F) all’86.

Fonte – Tuttoseried.com

Lascia un commento

3
Lascia un commento

Please Login to comment
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
GianmicheleValenciaFG Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Intanto Godiamoci un po di fortuna una volta tanto. Se la legge dell’equilibrio funziona in rapporto allo scorso anno quest’anno avremo un C… bestiale. La squadra vista ieri oltre che incompleta (manca un difensore centrale come Viscomi che sappia guidare la difesa è un attaccante vero!), oltre che un cantiere aperto (preparazione atletica e tatticismi tutti da fare ancora), ha dimostrato Tanta grinta e voglia di fare. Le noti dolenti vengono dal bassissimo livello tecnico della squadra. Anche se si tratta di serie D sembra che uno che sappia trattare la palla possa fare un po’ quello che vuole e… Leggi altro »

Gianmichele
Membro
Gianmichele

ValenciaFG e’ un po’ strano il tuo post, prima massacri e poi elogi. Io personalmente credo che il Foggia abbia giocato come una squadra di serie D che gioca la sua PRIMA partita con preparazione tecnico-tattica approssimativa visto l’assemblaggio avvenuto in tempi impossibili. Tutto in piena regola quindi. Se son rose fioriranno.

ValenciaFG
Membro
ValenciaFG

Gianmichele la mia è solo un analisi della partita di ieri. Cose negative e positive. Occhio non sto criticando ne società ne giocatori, dico solo quello che ho visto. Poi ovvio che siamo insieme solo da 12 giorni, che siamo in D e che la squadra deve essere ancora completata.