Sarà Floriano il primo “acquisto” del Foggia?

Tempo di lettura: 2 minuti

Manca ancora più di un mese all’apertura della sessione invernale di calciomercato, ma cominciano a spuntare già le prime voci riguardanti i possibili nuovi arrivi in casa Foggia. Gran parte dei tifosi chiede a gran voce un centravanti esperto, “animale d’area di rigore”, uno di quegli attaccanti capaci di trasformare quasi sempre in gol la mole di gioco prodotta dalla squadra. I nomi che si fanno a tal proposito sono sempre gli stessi ma restano, per ora, solo desideri o fantasie della piazza rossonera. Ciò che sembra invece più di un’idea, riguarda il pacchetto degli esterni d’attacco: più che un acquisto, rappresenterebbe semplicemente una sorta di “richiamo alle armi” visto che stiamo parlando di Roberto Floriano.

L’attaccante in prestito alla Carrarese sta entusiasmando la piazza toscana a suon di gol, assist e giocate di pregevolissima fattura, cosa a cui aveva abituato il pubblico rossonero all’inizio della scorsa stagione, salvo poi non mostrare continuità durante il campionato a causa anche degli infortuni, forse, curati non proprio al meglio. Poca continuità che ha spinto a luglio l’allora tecnico De Zerbi a non credere più in lui, dando il via libera alla società per la cessione. I dirigenti rossoneri hanno però preferito piazzarlo in prestito, perché in alto c’è qualcuno che stravede per il ragazzo e non ha voluto liberarsene del tutto. Quel qualcuno porta il nome di Fedele Sannella, il quale ha più volte dichiarato di avere un debole per l’esterno classe ’86 scuola Inter, lasciando spalancate le porte di Foggia per un suo ritorno.

I rossoneri nelle ultime settimane, pare abbiano iniziato a muovere i primi passi per tentare di riportarlo in terra pugliese. Il placet del giocatore c’è, ma lo scoglio duro da superare è al momento la Carrarese, forte dell’accordo di prestito siglato fino a giugno 2017, e che non vorrebbe liberarsi facilmente del miglior giocatore in rosa, soprattutto dopo le ultime prestazioni. Tuttavia i margini per la trattativa non sembrano chiusi: magari il Foggia potrebbe proporre qualche pedina di scambio proprio in quel ruolo, visto che un possibile ritorno di Floriano porterebbe la sovrabbondanza in attacco.

Una cosa però sembra certa: Floriano piace “nuovamente” al Foggia.

Fonte – Foggia.iamcalcio.it

Facebook Comments

4
Lascia un commento

Please Login to comment
3 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
paoloAntonio MilanoMassimo Recent comment authors

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
nuovi vecchi più votati
Notifica di
Massimo
Membro
Massimo

Al posto dei cessacchioni di Maza e Letizia sarebbe proprio l’ ideale. Contro il Pisa al ritorno della Finale fu lui a creare scompiglio nell’area Pisana e a farci andare quasi ai supplementari. Il Barista lo mise solo all’83’ perché non credeva in lui. Abbiamo visto il Barista cosa sta facendo a Palermo. De Zè vatt kurk p’piacer

paolo
Membro
paolo

DE ZERB, NATA PARTIT CHE PERD E U SQUACCN FOR PUR A PALERM!!

Antonio Milano
Membro
Antonio Milano

Ragazzi ci siamo ridotti a Floriano mandato via dopo aver giocato forse 300 minuti totali con noi. Che tristezza! Io continuo a pensare al non gioco di Stroppa come primo grande problema, alla totale assenza di schemi se non quello scopiazzati malissimo alla De Zerbi, alla mancanza di carattere trasmessa ai giocatori, agli approcci molli a gare facili contro squadre ridicole. Prendere Floriano o persino Iemmello e buttarlo in campo con questa visione (quale?) di gioco a cosa serve??? Primo problema: l’allenatore. Sono convintissimo che con un altro alla guida, e con questi giocatori, saremmo avanti di almeno tre /… Leggi altro »

paolo
Membro
paolo

SPERIJM A MADONN CHE TORN A FOGG!!!!