COLUCCI: “RIFAREI LE STESSE SCELTE, USCIREMO DAL MOMENTO-NO”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il direttore generale rossonero si mostra fiducioso e determinato: “Serve silenzio e lavoro”

Non sarà facile rialzarsi dopo una mazzata del genere: in pochi giorni il Foggia ha dilapidato un successo già in tasca a Cesena e si è fatto seppellire dal Parma, perdendo in casa a distanza di quasi un anno e subendo i primi sonori fischi dello Zaccheria. Frustate sul morale di un gruppo che ora deve assolutamente ritrovarsi, in vista di un vero e proprio crocevia: domenica pomeriggio, a Vercelli, sul campo dell’attuale ultima della classe, sbagliare potrebbe costare davvero caro e mettere in discussione tutto e tutti.

TUTTI IN RITIRO – Sarà per questo che in via Gioberti hanno inteso mandare tutti in ritiro: squadra blindata in un albergo, in attesa della partenza per il Piemonte. Stroppa è chiamato, in questi giorni, a trovare una soluzione. D’altronde il tecnico, da uomo navigato di calcio qual è, sa bene quanto sia fondamentale – per lui e per il Foggia – tornare da Vercelli con un risultato positivo. Stroppa resta al suo posto, sia chiaro. Ma è altresì evidente che dovrà invertire immediatamente il trend per evitare scossoni. A bocce ferme verrebbe da dire che, sia pur non esente da colpe, l’allenatore di Mulazzano è il meno responsabile dell’attuale situazione.

COLUCCI – Ieri, nel corso della trasmissione sportiva “Il Pallone in Poltrona”, per la società ha parlato il direttore generale Giuseppe Colucci: “Ne usciremo” – ha giurato il dg – “questo è un gruppo di uomini che saprà tirarsi fuori dal momento no lavorando e standosene in silenzio. Da giocatore ne ho già passati di momenti come questi e so come si affrontano”. Colucci ha colto l’occasione anche per rispondere a chi ha messo sul banco degli imputati dg e direttore sportivo per le scelte operate in sede di mercato. “Rifarei tutto quanto fatto finora: resto convinto della bontà delle scelte fatte e della qualità del nostro organico che, ribadisco, saprà venire fuori dal momento-no. Non è quella attuale la posizione di classifica consona alla nostra squadra”.

 

Fonte – Telefoggiatv.it

Lascia un commento

Lascia un commento

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notifica di